Advertisement
Gossip

Nick Clooney: “Per colpa di George persi le elezioni”

staff
20 novembre 2011


“Mi sono presentato alle elezioni, ma la fama di mio figlio mi ha danneggiato e per questo mi hanno sconfitto”. A parlare così è Nick Clooney, giornalista impegnato e padre del più famoso George. L’uomo ha rivelato al settimanale “Gente” di aver perso la corsa al Congresso nel 2004, quando si era candidato per il Partito Democratico, perché accusato dal proprio avversario di essere in realtà uno snob come il figlio, un ricco attore che reciterebbe la parte dell’attivista sociale.
“Le critiche rivolte a me in realtà erano un attacco contro George” ha tenuto a precisare Clooney Senior. Di certo la vicenda ha ispirato l’ultimo film di George, che ha firmato anche le regia di “Le Idi di Marzo”. La pellicola, che uscirà nelle sale italiane il 28 dicembre, è stata presentata in anteprima all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.
“Credo sia uno dei suoi lavori migliori – ha dichiarato il padre del divo. – Non è stato facile per me assistere alla proiezione: da una parte c’era la soddisfazione di essere stato un esempio per mio figlio, dall’altra una forte amarezza per non essere riuscito a diventare un rappresentante del popolo americano”.

 

Fonte: TMNews


Potrebbe interessarti anche