Non ditelo alla sposa!

Marica Cammaroto
25 marzo 2014

non ditelo alla sposa

Che il matrimonio comporti un grande impiego di forze e volontà oltre che una spesa notevole da sostenere, non è una novità. Certo, con l’aiuto di nonne, mamme, zie e suocere, i due sposini si sgravano abilmente di certi lavori noiosetti. Ma cosa accade se il tocco femminile viene meno?

Ebbene, nel nuovo format di La7 tutto lo stress e i preparativi per l’organizzazione di un matrimonio di tutto punto vengono scaricati sullo sposo: si, avete capito bene!

Allo sposo vengono concesse tre settimane di tempo e un budget di 15mila euro: con questa somma dovrà provvedere a tutto, dall’abito della sposa alle partecipazioni, dalla location al velo… insomma dovrà organizzare un vero e proprio matrimonio fai-da-te.

non_ditelo_alla_sposa-340x384

La cosa più divertente è osservare l’egoismo rampante degli sposi: questi partono sempre con gli acquisti riguardanti l’abito maschile, l’auto, la location… e spesso il budget per il vestito e gli accessori della sposa (vera protagonista di questo giorno, diciamocelo) si riduce drasticamente, gettando nello sconforto le dirette interessate che quando ricevono i pacchetti contenenti il tutto scoppiano in lacrime se non in vere e propre imprecazioni ai danni dei malcapitati sposi. Futuri mariti che dimenticano persino trucco e parrucco nel giorno fatidico, altri che dimenticano le bomboniere e altri ancora che non spediscono le partecipazioni. Spesso però sanno anche sorprendere le proprie madamigelle e quindi, chiudendo un occhio su abiti o scarpe decisamente orrende, il lieto fine sorride agli sposini e tutto è bene ciò che finisce bene.

Se volete sorridere e a volte commuovervi un po’, non perdetevi la prossima puntata su La7 tutti i martedì alle 22.00 e tutte le domeniche alle 23.00.‎

Marica Cammaroto