Advertisement
Moto

Nuova BMW 310 GS, piccola grande moto

Alessandro Spada
27 dicembre 2016

bmw-g-310-gs_827x510_61478605507

Una piccola che sogna in grande: BMW si inserisce nel mercato delle entry level con la sua nuovissima 310 GS, la prima moto Adventure in formato mini.
Ma attenzione: mini solo nella cilindrata, perchè si tratta in tutto e per tutto di una vera BMW. Il “family feeling” con le sorelle GS di cubatura maggiore è molto marcato: i tratti salienti del design sono gli stessi e la qualità costruttiva è elevata.
La nuova nata nella Casa di Stoccarda punta forte sulla versatilità di utilizzo e su un ottimo compromesso tra agilità, facilità d’uso e divertimento. Le sospensioni a lunga escursione, l’interasse corto, la seduta rialzata e il cerchio anteriore da 19 pollici assicurano sicurezza e divertimento su qualsiasi tipo di superficie. Risulta ottima sia per affrontare tutti i giorni la giungla urbana che per un giro fuori città, nei sentieri boschivi e su strade sterrate.


Il cuore della moto è un motore monocilindrico di 313 cm3, a iniezione elettronica con quattro valvole per cilindro, in grado di erogare 34 cv e 28 Nm di coppia massima e rispettoso delle severe norme antinquinamento Euro4. La caratteristica principale di questo propulsore è la sua particolare disposizione nella moto: è inclinato all’indietro con la testa del cilindro ruotata di 180°, in modo da avere l’aspirazione nella parte anteriore e la luce di scarico nella parte posteriore. In questo modo, secondo BMW, si ottiene un’ottimale alimentazione del motore con una migliore miscela aria-benzina. Tradotto: maggior efficienza.
L’impianto frenante è affiancato da un ABS multifunzione, disattivabile per l’utilizzo off-road, come tutte le BMW.
Il peso in ordine di marcia e comprensivo di liquidi (11 litri di serbatoio) ferma l’ago della bilancia a 169.5 kg.
Insomma, una più che valida alternativa allo scooter per affrontare, con la stessa comodità ma con molto più divertimento e stile, la vita in città.


Potrebbe interessarti anche