Motori

Nuova CLA Shooting Brake

Davide Stefano
15 aprile 2015

FullSizeRender_2

Volere una coupé, ma con le dimensioni di una station wagon: è ora possibile. Desiderare un’auto dalle dimensioni non eccessive, ma al contempo adeguata a garantire comodità per un viaggio in quattro: è ora possibile. Possedere una vettura che fornisca la soddisfazione di una guida sicura e allo stesso tempo sportiva: anche questo è ora possibile. Possibile, se ci riferiamo alla nuova Mercedes Benz CLA Shooting Brake.

L’ultima nata tra le compatte di Stoccarda metterà fine alla più classica fra le battaglie coniugali: la scelta della nuova macchina. La nuova CLA unisce infatti un design sportivo, con le sue linee aggressive da coupé, alla comodità ed agli spazi della station wagon.

FullSizeRender_1

Le linee slanciate e la fiancata profondamente solcata da nervature si uniscono ad una superficie vetrata che parte dalla parte anteriore fino al quella posteriore: il risultato finale permette di non notare radicali differenze tra la versione coupé e questa “station”, che si affianca ai valori sportivi di Mercedes. Valori di design che non tradiscono la versione “berlina/coupé”, visto e considerato che anche elementi chiave quali i gruppi ottici anteriori e posteriori si mantengono esattamente gli stessi: quelli propri della CLA coupé.

La nuova CLA SB migliora tuttavia nel bagagliaio, che grazie alla forma della coda garantisce uno spazio più ampio. La capacità si estende dai 495 litri – quando lo spazio a bordo è pieno –, sino ai 1.354 – abbattendo i sedili posteriori.

FullSizeRender_2

La gamma motori comprende due diesel e tre benzina – tutti Euro 6, 4 cilindri. Nel primo caso sono due 2.143 cc che dispongono di 136 e 177 CV e 300 Nm, con consumi medi dichiarati tra 3,9 e 4,6 l/100 km. Nel secondo caso, si tratta di due 1.600 cc da 122 CV e 200 Nm o 156 CV e 250 Nm. I consumi medi si collocano tra 5,5 e 6,1 l/100 km. Seguono due 2.000 cc di 211 CV e 350 Nm, uno dei quali abbinato alla trazione integrale 4MATIC con cambio a doppia frizione 7G tronic.

La sicurezza, che da sempre è uno dei punti forti di Mercedes, è anche in questo caso implementata: la Shooting Brake, oltre dell’Attention Assist e del Collision Prevention Assist Plus, è dotata anche dell’Adaptive Brake e del Distronic Plus, che permette di mantenere la corretta distanza di sicurezza dal veicolo che ci precede, un pacchetto che dovrebbe contribuire a ridurre gli incidenti anche del 30%.

FullSizeRender

Una ulteriore novità è rappresentata dal “Mercedes connect me”: esso connette la vettura con l’ambiente circostante. Tra i servizi vi sono la chiamata d’emergenza in caso di incidente, con invio della posizione del veicolo alla centrale di soccorso, la gestione dei guasti e la manutenzione. Con il Remote Online offerto a richiesta, è possibile inoltre collegarsi alla propria vettura attraverso smartphone, PC o tablet, per controllare a distanza una serie di dati quali la chiusura delle porte, il livello di carburante, la scadenza del prossimo tagliando, gestendo così un segmento della nostra vita attraverso lo schermo da 7 pollici che domina la plancia.


Potrebbe interessarti anche