Cinema

Omicidio Versace: arriva la nuova stagione di American Crime Story

Clarissa Monti
12 novembre 2017

Due mesi fa andava in scena sulle passerelle milanesi la grandiosa sfilata-tributo che Donatella Versace ha voluto dedicare alla carriera del fratello Gianni, scomparso il 15 luglio del 1997.

A 20 anni di distanza dalla tragedia arriva sugli schermi anche The Assassination of Gianni Versace, seconda stagione di American Crime Story, che sarà trasmessa da FX a partire dal 17 gennaio 2018. L’annuncio è arrivato direttamente dalla pagina Facebook ufficiale della serie, mentre da Fox fanno sapere che in Italia approderà sul canale Crime a ridosso di quella data, ma non si sa ancora il giorno esatto.

C’è grande attesa per quello che si preannuncia un successo e che, si spera, manterrà il livello della prima stagione firmata da Ryan Murphy e dedicata al processo per uxoricidio a O.J. Simpson e vincitrice di ben nove Emmy Awards e un Golden Globe.

Questo nuovo capitolo, come da titolo, racconterà con dovizia di particolari la tragica vicenda dell’omicidio dello stilista, brutalmente assassinato nella sua villa di Miami dal serial killer Andrew Cunanan, suicidatosi poi otto giorni dopo. “La tragedia del caso Versace – ha raccontato durante un’intervista Murphy – è che non sarebbe mai successo se si fosse indagato prima sull’omicida seriale. Ma lui uccideva persone gay e questo alla Polizia non interessava. Questo è il motivo per cui Versace è stato ucciso”.

Il primo dei dieci episodi previsti vedrà dietro la macchina da presa lo stesso Murphy, creatore della serie, mentre Edgar Ramirez vestirà i panni del designer. Ma la presenza più chiacchierata nel cast non potrà che essere quella di Penelope Cruz, che vedremo in versione platinata nel ruolo di Donatella Versace. Altri due nomi noti fanno poi ben sperare: Ricky Martin sarà il compagno di Gianni, Antonio D’Amico, e Darren Criss, già in “Glee”, che interpreterà Cuanan.


Potrebbe interessarti anche