Men

Orologi di lusso e tradizione

Davide Passoni
8 settembre 2015

Copertina

Le vacanze estive sono ormai un bel ricordo per la maggior parte degli italiani, che magari ne hanno scandito i giorni con al polso pregiati orologi di lusso. Volenti o nolenti, dobbiamo fare i conti con il cosiddetto “back to”, che per molti significa anche un ritorno a routine e quotidianità che non sono sinonimo di noia ma, spesso di tradizione.

E proprio alla tradizione si ispirano i 4 orologi di lusso con i quali vi diamo il benvenuto al rientro dalla ferie. Quattro pezzi diversi per vocazione e tradizione, accomunati però da uno spirito fatto di eleganza, preziosità dei materiali, razionalità delle forme e sapienza orologiera.

Hublot

Hublot Classic Fusion Ultra Thin

La parola “classic” nel nome di questo orologio di lusso firmato Hublot è di per sé una garanzia. Novità nell’assortimento della maison svizzera, Hublot Classic Fusion Ultra Thin è un orologio ultrapiatto, un Classic Fusion il cui design è stato assottigliato conservando i codici distintivi di Hublot. Nella cassa da 45 mm batte un movimento di soli 2,90 mm di spessore sviluppato dalla maison, per dare vita a un modello, che coniuga il classicismo dell’ultrapiatto, simbolo dell’arte orologiera, e il design tipico di Hublot, in equilibrio fra tradizione e modernità. Così come l’ambasciatore scelto da Hublot per la campagna legata a questo orologio, il Managing Director Ferrari Gestione Sportiva e Team Principal Scuderia Ferrari, Maurizio Arrivabene (nella immagine di copertina).

Prezzo: 28.300 euro.

Girard-Perregaux

Girard Perregaux 1966 Grande Data e Fasi Lunari

La collezione Girard-Perregaux 1966 è l’asse portante della manifattura di La Chaux-de-Fonds, ispirata all’anno in cui la maison lanciò il primo movimento ad alta frequenza. In questo segnatempo elegante e lineare, insieme alle fasi lunari compare per la prima volta nella collezione 1966 la grande data con sistema brevettato. Un meccanismo risultato dell’assemblaggio di due dischi sovrapposti incorporati al movimento automatico di Manifattura GP03300. Per i maniaci della micromeccanica, il salto della data si realizza in meno di un centesimo di secondo, prodezza che fa rientrare questo orologio di lusso nell’orologeria d’avanguardia.

Prezzo: 22.700 (oro rosa); 24.300 (oro bianco)

Longines

Longines Column-Wheel Single Push-Piece Chronograph

Longines è una di quelle maison che fa della tradizione la principale ispirazione quando è alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche o estetiche. È il caso di questa inedita edizione dei suoi modelli d’epoca, che arricchisce la linea The Longines Column-Wheel Single Push-Piece. La scala tachimetrica sul quadrante e la sobria cassa del segnatempo si accompagnano all’esclusivo movimento Longines monopulsante con ruota a colonne. Un tuffo nel passato del brand, rivisitato in chiave moderna, perché l’eleganza non ha tempo

Prezzo: 2.730 euro

Vacheron

Vacheron Constantin Overseas Blu Oltremare Dual Time

Chi dice Vacheron Constantin dice top di gamma. Come nel caso dei due modelli esclusivi appartenenti alla collezione Overseas, contraddistinti da un quadrante color blu profondo: un calendario e un doppio fuso orario. Noi abbiamo scelto il Dual Time, che richiama i codici estetici della linea tecnica e sportiva di Vacheron Constantin presentata nel 1996: linee fluide, lunetta ispirata alla croce di Malta e fondello con incisa la nave “Amerigo Vespucci”. Nella gabbia in ferro dolce integrata nella cassa batte un calibro automatico 1222 SC di manifattura da 28.800 alternanze/ora che, oltre alle funzioni di ore, minuti, secondi al centro e data a lancetta, fornisce un secondo fuso orario con indicazione AM/PM e riserva di carica. Anche se l’estate è finita, questo orologio di lusso è un raffinatissimo invito al viaggio.

Prezzo: 19.200 euro


Potrebbe interessarti anche