Advertisement
Lifestyle

Oxford Street: entro il 2020 sarà pedonale

Clarissa Monti
20 luglio 2016

063

La strada d’eccellenza dello shopping d’Oltremanica si prepara ad una rivoluzione: il nuovo sindaco di Londra Sadiq Khan ha infatti annunciato che dal 2020 Oxford Street diventerà pedonale.

Dopo l’eliminazione delle auto private, già bandite dalle 7 alle 19 durante la settimana, sarà vietato il passaggio anche a bus e taxi. Le autorità cittadine stanno già progettando degli itinerari alternativi per i mezzi pubblici che verranno soppressi, mentre è prevista l’introduzione entro il 2018 di due fermate della nuova linea ferroviaria Crossrail.

La pedonalizzazione è parte del piano antinquinamento promosso dal sindaco, che intende chiudere al traffico il tratto da Tottenham Court Road, ad est, fino al di là di Selfridges e l’ingresso alla metropolitana di Bond Strett, ad ovest.

Se da una parte il progetto di una città più eco friendly non può che accogliere assensi, è pur vero che le ripercussioni economiche dell’iniziativa non saranno di certo indifferenti. Con oltre 4 milioni di visitatori alla settimana e un giro d’affari retail che si attesta intorno a 8 miliardi di sterline annui, è comprensibile la forte preoccupazione espressa dalla New West End Company, l’organizzazione che rappresenta alcuni dei negozianti della zona.


Potrebbe interessarti anche