Advertisement
News

Panettone al cucchiaio, variazioni sul tema

Carlotta Molteni
20 giugno 2016

52611459755ef

Il dolce meneghino per antonomasia, il panettone, per l’estate si declina in consistenze ed accostamenti gourmand, destagionalizzandosi.

Mantenendo la sua identità e il know-how che avvolge il dolce delle feste, ormai non solo a livello nazionale, è stato reinterpretato da icone della gastronomia, per riproporlo a tavola in declinazioni inedite, adatte ad ogni stagione, ma preservandone l’iconico gusto.

1392239710093.jpg;filename_=UTF-8''1392239710093

Davide Oldani, che ha di recente inaugurato il nuovo e rimasterizzato D’O a Cornaredo, ha presentato ad Expo 2015 il Riso con briciole di panettone ed il Gelato al panettone e sale, sposalizi tra milanesità e cucina pop.

Emblematica della tradizione e della passione per la pasticceria milanese, la Pasticceria Cucchi produce nel locale storico di Corso Genova il panettone tutto l’anno, mantenendo immutata la sua identità, nonostante l’aurea del Natale non ne avvolga la consumazione: viene dunque quest’anno affiancato al gelato d’autore delle gelateria Rigoletto.

pangela

Nasce così PanGelà by Cucchi, accostamento tra gelato e panettone artigianale del maître patissier della Milano d’antan, prodotto con lievito madre ed il tradizionale doppio impasto, con tempi di produzione che variano tra le 60 e le 72 ore.

Nelle Botteghe di Leonardo è possibile invece gustare Panettone Loison, creato con il panettone del maestro pasticcere Dario Loison, con latte crudo del Trentino, panna fresca ed un mascarpone d’eccellenza, per un risultato ricco e cremoso.

5261aeb90b44c

Pasticceria Cucchi
C.so Genova 01, 20123, Milano

Le Botteghe di Leonardo
Via Solari, 43 – Via Borsieri, 11, Milano

Gelateria Rigoletto
Via San Siro, 2 – Piazza Po, 10 – Via San Marco, 14 – Via Cola di Rienzo, 2, Milano

D’O di Davide Oldani
Piazza della Chiesa, 14, 20010, San Pietro all’Olmo, Cornaredo (MI)


Potrebbe interessarti anche