Pantaloni a vita alta o a vita bassa?

Amanda e Isabella
29 giugno 2015

mamme

Un bel paio di pantaloni deve essere uno tra i capi must have nel guardaroba di ogni mamma. Il loro stile cambia di frequente nel corso delle stagioni e tra vita alta, vita bassa e ultra bassa se ne vede veramente di ogni modello.

Messa di fronte alla scelta durante lo shopping la mamma accorda spesso la meglio al pantalone a vita alta, quello che arriva sopra la vita, indipendentemente dal trend, perché sembra essere in grado di contenere il troppo del girovita. Ma è davvero la scelta migliore per tutte le mamme?

Il vostro look con i pantaloni a vita alta deve darvi un aspetto fresco e moderno, ma è necessario sapere cosa cercare e cosa evitare per rendere più facile il vostro shopping durante la scelta.

· I pantaloni a vita alta sono sconsigliati alle mamme che hanno un decolté prosperoso, perché lo fanno sembrare sostenuto direttamente dalla cima della vita, accorciando il busto.
· Mamme con gambe corte e busto alto, appaiono più basse indossando i pantaloni a vita alta.
· Se l’addome non è perfettamente piatto, indossando pantaloni a vita alta non fareste altro che richiamare l’attenzione sul “troppo” che probabilmente vorreste invece mascherare. Con un body modellantepotreste ridurre il giro vita e indossare pantaloni a vita alta.‎
· Se il vostro lato b è piatto sono i pantaloni perfetti per‎… farlo apparire ancora più piatto. In questo caso indossate pantaloni a vita alta con slip imbottiti per apparire più attraenti.
· Mamme con fianchi larghi non solo troverebbero difficoltà a trovare la taglia giusta per questo modello di pantaloni, ma andrebbero ad accentuare ancor più la zona fianchi. Meglio optare per altri modelli che invece li evidenziano come parte da esaltare del corpo.