A modo mio

Parmigiana di porcini

Raffaella Mattioli
17 ottobre 2014

PDSC1512

Non c’è dubbio, siamo in autunno e in queste giornate uggiose io sento il bisogno di quello che gli anglosassoni chiamano “comfort food
Questi piatti  generalmente sono ricchi di grassi, ma noi in Italia abbiamo la fortuna di avere materie prime talmente straordinarie e gustose che possiamo farci “coccolare” da 3 semplici ingredienti: porcini, parmigiano ed aromi.
Il risultato è un  piatto goloso che mi fa sorridere… da vera acquolina in bocca

Ingredienti per 4 persone:
800 gr. di porcini freschi
4 patate medie
100 gr. di provola dolce
Timo e rosmarino
Parmigiano q.b.
Sale, pepe e olio evo q.b.

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Procedimento:
Pulite bene i porcini, tagliateli a fette abbastanza spesse e fateli cuocere in padella con un filo di olio evo, sale, pepe rosmarino e timo. Lasciate i porcini un po’ “al dente”‎.
Nel frattempo fate bollire le patate e, una volta pronte, tagliatele a fette abbastanza sottili.
In una teglia, che avrete unto con olio evo, disponete alternando a strati le patate ed i funghi in questo modo: patate, fettine sottili di provola dolce, porcini,  parmigiano, così fino ad esaurimento.
Ultimate con abbondante parmigiano ed infornate a 180° fino a doratura.
Servite caldo.

Vino consigliato:
Questa volta abbiniamo un ottimo bianco come il Collio Pinot Grigio Riserva Mongris dell’eccellente cantina vinicola Marco Felluga dal colore giallo dorato con sfumature ramate. Il profumo è spiccato ed immediato con sentori di ginestra, fiori di acacia e di mele, il gusto è caratterizzato da un elegante fruttato, si fa corposo strutturato e sapido, molto persistente e con una buona salinità.


Potrebbe interessarti anche