Letteratura

Parte oggi “Più libri più liberi”

Maria Stella Gariboldi
5 dicembre 2013

piùlibri

L’appuntamento con la piccola e media editoria è sempre a Roma. Da oggi fino a domenica 8 dicembre la capitale ospita “Più libri più liberi”, la fiera letteraria nazionale giunta alla sua dodicesima edizione.
900 gli ospiti che incontreranno il pubblico in un programma ricchissimo (www.piulibripiuliberi.it/menu2009/programma.aspx) pronto a soddisfare ogni interesse.
Gli appuntamenti con la letteratura internazionale iniziano già oggi, con lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, mentre è atteso per sabato 7 dicembre il messicano Diego Enrique Osorno, che presenterà il suo libro inchiesta “Z. La guerra dei narcos”. Tra gli ospiti anche molti italiani, come Andrea Camilleri, che introduce il suo “La banda Sacco” insieme a Giovanni de Luna, ed Erri De Luca. E non solo appartenenti al mondo delle lettere: all’evento parteciperanno tra gli altri anche Pierfrancesco Favino, Paolo Virzì, Margherita Buy.

immagine_Pix_libri_pix_liberi

Tra presentazioni e caffè letterari trovano spazio anche molti appuntamenti dedicati ai più giovani, come il laboratorio sulla poesia per bambini che oggi stesso è stato tra i primi incontri della rassegna. Il percorso “Più libri più luoghi” porta invece la lettura fuori dal Palazzo dei Congressi. Il percorso parallelo è attivo dallo scorso novembre, e raccoglie iniziative culturali sparse per tutta Roma. In collaborazione con il progetto, ad esempio, Eataly organizzerà una serie di aperitivi letterari, il primo dei quali curato dalla casa editrice E/O.
Ce n’è proprio per tutti i gusti.

Maria Stella Gariboldi


Potrebbe interessarti anche