News

Partita del Cuore 2015

Elisabetta Pacifici
3 giugno 2015

partita,2

La 24° Partita del Cuore ha inizio, il match è tra la Nazionale Cantanti e i Campioni per la Ricerca, uniti per sostenere la fondazione Telethon. Tra i Campioni per la Ricerca ecco presenti Eros Ramazzotti, Francesco Pannofino e Liam Gallagher degli Oasis. Tra la Nazionale Cantanti vediamo il Volo, Luca Barbarossa, Boosta e Raul Bova.

Lo stadio a Torino è pieno, 42.000 persone sugli spalti ed i tre presentatori Amadeus, Max Giusti e Claudio Lippi sono pronti a riempire il campo di spettacolo, musica e sport. Sulle note di “Si può dare di più” e “We are the champions” fanno il loro ingresso in campo le due squadre pronte per cantare l’Inno Nazionale ed uniti da un’unica passione, sostenere la ricerca.

Non poteva mancare per la telecronaca la voce storica di Bruno Pizzul insieme a Pupo. Si gioca inizialmente con piccoli passaggi e qualche corsa, tra Masini che cade solo e il talento svelato di Moreno. Luca Argentero da allenatore della squadra dei Cantanti prende parola e ogni volta che la palla passa a Del Piero si sente il pubblico dello Juventus Stadium delirare. Pallonata in pieno volto per Moreno, ma il piccolo campione non si arrendere e continua a calciare con gran passione. Arriva il primo gol della squadra dei Campioni della Ricerca da parte dal biondo Nedved, professionale ed aggressivo in campo.

partita, 3

Marco Bocci e Stefano Sorrentino in porta, durante la partita Claudio Lippi fa i kilometri per intervistarli ma viene puntualmente preso di mira con la palla, e con il fiatone torna sugli spalti. Tutti si chiedono come mai Eros Ramazzotti non giochi nella Nazionale Cantanti, ma soprattutto come abbia fatto a dimagrire così tanto. Moreno smarca qualsiasi persona si trovi davanti, il rapper ha il calcio nel sangue e chissà se in futuro invece di Maria De Filippi incontri sulla sua strada Ancelotti.

Accogliendo le preghiere di Paolo Belli il campione Del Piero non segna in porta ogni volta che vorrebbe e dovrebbe, ma in modo signorile lascia anche spazio agli altri giocatori, l’unica competizione che c’è stasera è quella di raccogliere più soldi dell’anno scorso.

Affannato esce Liam Gallagher ed entra Savoretti, due grandi voci si danno il cambio sul campo dello Juventus Stadium per questa importante ed adrenalinica partita di beneficenza. Si lascia andare Del Piero e segna un gol pulito mentre Barbarossa, della Nazionale dei Cantanti, segna a modo suo, entrando direttamente dentro la porta. Boccheggia Paolo Belli ma continua a calciare o meglio dire scalciare. Dal 1992 sono stati raccolti per Telethon 72 milioni di euro grazie alla Partita del Cuore e alle persone che ogni anno si impegnano per questo evento. Moreno segna un gol e si toglie la maglia per far vedere la sua vera passione, la juve. Gli animi si scaldano, Ramazzotti protesta, tutti vogliono calmarlo, in realtà si scopre che Nedved si è voluto rifare per il tunnel precedentemente subito da parte di Moreno. Boschetto del Volo si fa notare, fa le finte ma non riesce ad arrivare alla porta. Il primo tempo si chiude con un 2 a 2 tra le proteste di Ramazzotti e Barbarossa.

partita

Il primo minuto del secondo tempo inizia con il rigore per la Nazionale Cantanti ed a tirare è Moreno, il folletto segna. Clementino appena entrato è già a terra con una gamba fasciata e si lamenta di quanto i giocatori siano veri ed aggressivi. Il gasatissimo Eros tira in porta come Del Piero, pur non riuscendo a segnare si impegna con molta tenacia. Ci pensa Del Piero a portare a casa un altro gol. Esce Enrico Ruggeri, che nei minuti giocati ha dimostrato classe ed eleganza ed entra rappando Rocco Hunt.

A bordo campo si scalda Pannofino ma già non ce la fa più a correre e vorrebbe entrare per riposarsi. Giletti esce con una gamba sanguinante e assicura che quella in campo è una partita vera ed assolutamente sentita. Il “bello” del Volo con molta disinvoltura, la stessa del palco di Sanremo, segna un gran gol a fine serata ed Edoardo Leo finisce a terra urlante per un fallo di Pannofino.

La Partita del Cuore termina con un pareggio 4-4 e 1, 8 milioni di euro raccolti grazie alle donazioni del pubblico. Il record dello scorso anno è stato abbondantemente superato e la serata si conclude con un clima festoso.


Potrebbe interessarti anche