Advertisement
Food

Pasticcio di verze e cotechino

Elisa Carcano
30 dicembre 2013

Elisa131230

Qualche idea nuova per il cenone di domani sera? Tengo alle abitudini e soprattutto ai cibi della tradizione, mi piace però sempre inventare qualcosa di nuovo e rivisitare i grandi classici della tavola, magari miscelando gli ingredienti tra loro o addirittura unendo due ricette insieme.
Visto che le torte salate e i salati in generale sono i miei piatti preferiti, ho pensato di creare una sorta di pasticcio “all’inglese “ con tutte materie prime di stagione e soprattutto con all’interno il cotechino.
Buon anno a tutti , che sia pieno di esperienze nuove, entusiasmanti, di forza e di coraggio. Auguri di cuore!


Ingredienti per il pasticcio:


Per la pasta briséé

200g di farina 00
100g di farina di castagne
50g di nocciole
150g di burro
80ml di acqua fredda
Un pizzico di sale

Per il ripieno

1 cipolla
1 verza
1 cotechino precotto
2 patate
2 uova
3 cucchiai di salsa di pomodoro
100g grana grattugiato
Sale
Pepe
Dado

Tempo di preparazione: 30 minuti + 45 minuti di cottura

Procedimento: 


Per la pasta briséé
Impastare tutti gli ingredienti con l’aiuto del robot da cucina. Uniamo prima la farina 00 con la farina di castagne e aggiungere il sale e le nocciole precedentemente tritate grossolanamente. Miscelare tutti gli ingredienti e aggiungere il burro fino a che si sarà unito alla farina. Per ultimo aggiungere l’acqua fredda ed impastareper qualche altro secondo.
Porre l’impasto in della pellicola trasparente e mettere in frigo per almeno mezz’ora.

Per il ripieno

Cuocere il cotechino e ridurlo a tocchetti; fare lo stesso con le patate. Intanto sbollentare la verza e , una volta tagliata, metterla in una padella capiente dove avrete messo dell’olio e la cipolla per formare un soffritto. Aggiungere la salsa di pomodoro, il sale, il pepe e poco dado. Unire due bicchieri d’acqua, coprire con un coperchio e lasciare cuocere.
Una volta cotti e raffreddati tutti gli ingredienti, porli in una ciotola capace: cotechino, verze, patate e aggiungere le uova, il grana. Regolare,se necessario, di sale e pepe. Successivamente mescolare il tutto e versare il composto dentro una teglia, che avevrete precedentemente foderato e dove avrete steso la pasta brisée. Ricordiamoci di tenerne un po’ per coprire il nostro pasticcio. Con una formina incidere la superficie superiore per far sì che non si crepi il “coperchio” .

Tanti tanti auguri!!!

Una bontà da mangiare… fino all’ultima briciola!

Elli

Elisa Carcano o meglio Elli, architetto, amante dei dettagli, del design e del buon gusto. Ama i viaggi, le novità, le fotografie e i nuovi sapori. Le piace la natura e coltiva un suo orto, quando le avanza tempo.

Le piace cucinare, con amore, e coccolare chi le sta attorno con i suoi manicaretti. Prepara piatti elaborati ma allo stesso tempo rustici e legati alla tradizione. Cucinare per condividere, cucinare per far tornare il sorriso dopo una giornataccia, cucinare per distrarsi, rilassarsi e per trattarsi bene: questo è il suo motto.


www.flickr.com/photos/7195312@N05/sets/72157632041315310


Potrebbe interessarti anche