News

Paul Surridge è il nuovo direttore creativo di Roberto Cavalli

Clarissa Monti
10 maggio 2017

A dispetto dei rumors incalzanti che volevano un designer italiano, è l’inglese Paul Surridge ad essere stato nominato come nuovo direttore creativo di Roberto Cavalli.

Il designer – un passato in Calvin Klein, Burberry, Jil Sander, nonchè alla guida di Z Zegna, dal 2011 al 2014, e più di recente creative consultant per Acne Studios – arriva così al timone della griffe fiorentina nell’orbita del gruppo Clessidra, rimasta orfana dopo l’addio, ad ottobre, di Peter Dundas.

Sono onorato e orgoglioso di avere la possibilità di portare avanti la tradizione di questa straordinaria realtà italiana. È mia intenzione dimostrare fin da subito la grande passione che condivido con il fondatore per i codici e la visione su cui Roberto Cavalli ha costruito il suo marchio, esaltando l’eccellenza dell’artigianalità italiana”, ha raccontato lo stilista.

Surridge debutterà il prossimo settembre durante la fashion week meneghina, presentando la collezione primavera-estate 2018 e sarà responsabile di tutte le linee del gruppo Cavalli e di tutte le funzioni creative.


Potrebbe interessarti anche