Tentazioni Glassate

Pazza per le fragole

Francesca Romana Bartoli
29 aprile 2013

Pensare all’estate, oltre al mare e al sole, mi fa venire in mente la frutta succosa e colorata per cui vado matta. In questo periodo purtroppo non è ancora facile trovare pesche e albicocche; nell’attesa consoliamoci allora con delle fragole che nel mese di maggio sono nel loro periodo migliore!
Con questa ricetta ho deciso di reinterpretare la classica torta di fragole, cercando di unire la frutta al mondo del cake design. Preparatela aspettando l’estate!

Ingredienti per una torta da 15 persone:
Per la base
(del diametro di 18 cm):
150 gr di cioccolato fondente
250 gr di burro
400 gr di zucchero
250 ml di latte
100 gr di farina 00
100 gr di farina auto lievitante
100 gr di cacao
2 uova
Per la farcitura:

200 gr di cioccolato fondente
250 gr di panna
50 gr di mandorle a scaglie
Per la decorazione:

500 gr di pasta di zucchero bianca
20 gr di pasta di zucchero marrone
Zucchero a velo
100 gr di cioccolato fondente
1 bicchiere di latte
30 fragole grandi con picciolo
Strumenti:

Matterello
Smoother

Tempo di preparazione: 2 ore + il tempo di riposo



Procedimento:
Sciogliamo a fuoco basso il burro con lo zucchero e il cioccolato. Amalgamiamo fino a ottenere un composto omogeneo e lasciamo raffreddare per 10 minuti. Uniamo il latte e le uova e infine le farine e il cacao. Continuiamo a mescolare fin quando tutti gli ingredienti si saranno ben legati. Inforniamo in una teglia da 15 cm a 170° in forno preriscaldato. Mentre la torta cuoce, prepariamo la ganache. Mettiamo a scaldare la panna sul fuoco; quando sarà calda a sufficienza spegniamo il fuoco e aggiungiamo il cioccolato. Mescoliamo con una frusta fino a ottenere un composto liquido. Lasciamo riposare in frigo per almeno 3 ore. Terminata la cottura della torta e dopo averla lasciata raffreddare, tagliamo la cupola antiestetica che si è formata all’estremità e tagliamo a metà la nostra base. Trascorso il tempo di riposo, dividiamo in due la crema; in una metà aggiungiamo le mandorle a scaglie e utilizziamola per farcire. Ricopriamo la torta con la crema rimasta e lasciamo riposare in frigo per almeno 3 ore.
Nel frattempo sciogliamo il cioccolato fondente insieme al bicchiere di latte. Quando è ancora caldo aggiungiamo le fragole al composto tenendole per il picciolo e lasciamole riposare in un piatto rivestito di carta forno facendo attenzione a non farle attaccare tra loro. Mettiamo in frigo in modo che solidifichino.
Quando lo strato esterno della torta si sarà indurito, ricopriamola con la pasta di zucchero bianca e aiutiamoci con lo smoother per eliminare le imperfezioni. Ricordiamoci sempre di lavorare con lo zucchero a velo in modo da non far attaccare la pasta di zucchero alle mani e al piano di lavoro! Rifiniamo il bordo della torta con la pasta di zucchero marrone: per non utilizzare la classica strisciolina, questa volta mi sono aiutata con uno stampo di silicone.
Con il cioccolato rimasto, ed eventualmente scaldato di nuovo per renderlo più liquido, andiamo a realizzare una colata sul bordo superiore. Mi raccomando: il cioccolato non deve essere molto liquido altrimenti non si riuscirà a realizzare l’effetto cascata! Possiamo aiutarci con un cucchiaino per cercare di far scendere il cioccolato. Per far aderire le fragole alla torta stendiamo il cioccolato fuso su tutta l’estremità superiore e iniziamo ad applicarle in modo circolare fino a realizzare una piramide. Prima di consumare la nostra torta, lasciamola riposare fuori dal frigo per circa trenta minuti in modo da far ammorbidire il cioccolato… buon appetito!

Francesca Romana Bartoli

Francesca Romana Bartoli, ingegnere, ha amato da subito lo straordinario mondo del cake design in quanto unisce due ambiti a lei molto cari: l’estetica e i dolci sapori della cucina. Si è specializzata nel settore e oggi tiene settimanalmente corsi di cake design per diffondere la bellezza della nuova frontiera della pasticceria. Nella sua pagina, “Tentazioni glassate” (www.facebook.com/tentazioniglassate), nata tra una decorazione e una glassatura, Francesca condivide idee e mostra le stuzzicanti delizie che escono quotidianamente dal suo forno.


Potrebbe interessarti anche