Advertisement
Beauty

Pelle senza difetti con Dr. Brandt

Barbara Micheletto Spadini
27 giugno 2011


Dr. Frédéric Brandt, dermatologo riconosciuto a livello mondiale, presenta Pores no more®, la nuova lozione opacizzante anti-età pensata per le pelli miste e grasse e Vacuum Cleaner, un prodotto rivoluzionario dedicato alle pelli impure.
Pores no more® idrata, corregge ed equilibra efficacemente le pelli miste, donando istantaneamente una finitura opaca e un aspetto più giovane.
Gli ingredienti chiave sono: le cellule di mele, provenienti da una rarissima mela coltivata solo in Svizzera che apporta proteine fitonutrienti e aiuta ad allungare la normale vita delle cellule, Retistar™, un retinolo stabilizzato che aumenta il rinnovamento cellulare rendendo la pelle più liscia migliorando l’aspetto delle rughe e delle piccole imperfezioni, Aquaxyl™, un agente idratante che riequilibra l’idratazione della pelle, aumentando le riserve d’acqua e limitandone le perdite e Alpine Extract, che aiuta a ridurre i pori, ad eliminare gli eccessi di sebo e a prevenire le rughe. Per finire, Micronized Powder crea una finitura opaca e assorbe l’eccesso di sebo.
Pores no More™ Vacuum Cleaner é un prodotto specifico per eliminare i punti neri a base di rosa Ejitsu, un frutto utilizzato da millenni dalle donne giapponesi nei loro prodotti di bellezza e nei loro regimi alimentari. Conosciuto per le sue proprietà antiossidanti, quest’ingrediente unico è efficacissimo per restringere i pori e uniformare la grana della pelle. Grazie alla sua esperienza, Dr. Brandt ha migliorato la formula aggiungendo acidi alfa, beta e hydroxys per aumentare le proprietà astringenti della formula. Regolarmente utilizzati dai dermatologi nel trattamento delle pelli con imperfezioni, gli acidi salicilici e glicolici aiutano ad esfoliare la pelle e ad eliminare l’eccesso di sebo. La pelle risulta più sana e compatta. La produzione di sebo viene ridotta del 30% dopo soli 3 giorni e del 50% dopo 4 settimane. Il numero di punti neri è ridotto del 50% dopo soltanto 4 settimane!

 

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche