A modo mio

Pere Martino al vino bianco e cardamomo

Raffaella Mattioli
30 gennaio 2014

Raffa140130

Chiunque sia andato in viaggio in Medioriente o in Africa, girando per i mercati locali si sarà reso conto dell’importanza delle spezie. In Italia, fino all’avvento della cucina etnica, se ne usavano molto poche, ma io, affascinata dai colori e dai profumi, ho sempre pensato che una delle magie della cucina fosse l’uso sapiente le spezie Questa ricetta ne è l’esempio: delle semplici pere cotte grazie al cardamomo e allo zafferano diventano un dessert esotico e di rara bontà.

Ingredienti per 4 persone:
4 pere Martino
500ml di vino bianco secco (tipo chardonnay)
Il succo di ½ limone
150g di zucchero di canna
15 semi da cardamomo
1 bustina di zafferano
Yogurt greco

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento: in una casseruola versate il vino bianco, lo zucchero, i semi di cardamomo, lo zafferano e il succo di limone.  Mischiate bene, fate prendere temperatura al liquido, quindi immergetevi le pere ben lavate, facendo attenzione che siano completamente coperte; se necessario aggiungete acqua.
Coprite e fate cuocere per 15-20 minuti ( dipende dalla dimensione della pera). Quando le pere saranno morbide, toglietele dal fuoco. Fate restringere il liquido sul fuoco, fino a quando si trasformerà in sciroppo.
Disponete ciascuna pera in una ciotola o bicchiere, versatevi sopra lo sciroppo e servite con un ciuffetto di yogurt greco a parte.

Nota: se preferite potete sbucciare le pere prima di cuocerle.

Raffaella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori e organizza a casa vostra piccole cene, con menù a vostra scelta (per info scrivete a raffigioca@libero.it). Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche