News

Persol Magnificent Obsessions. 30 stories of craftsmanship in film

staff
24 settembre 2011


Persol ci lascia estasiati e fondamentalmente stupiti con il suo allestimento, che sa più di un Movie-Museum che di una mostra di occhiali. Abiti Luigi XIV, sotto l’ispirazione di “Marie Antoinette”, ci accolgono all’ingresso dell’esposizione, curatissima nel dettaglio, ricca di video e fotografie. Total White per la “Persol Magnificent Obsessions – 30 stories of craftsmanship in film”. Grande importanza alla luce e alle tinte, variabili in tutte le gradazioni di colore. D’altro canto, Persol è celebre per le sue lenti sottili (1.8 mm di spessore), leggere e ultra-comfortable, sulla superficie delle quali cambia l’intensità di colore a seconda della luce, per offrire una visione ottimale in diverse condizioni. La finitura di ogni occhiale avviene con brillantatura manuale e lucidatura a mano. Nella telatura, il muso è raccordato manualmente con tele abrasive arricchite da polvere di diamante di grana fine.
Garanzia della qualità, successo dello spazio espositivo.

 

Diletta Irace


Potrebbe interessarti anche