News

Pharrell su due ruote per il nuovo flagship G-Star RAW

Jennifer Courson Guerra
9 giugno 2016

copertina-g-star-raw-fifth-avenue

Pedalare per tutta New York, inaugurare un nuovo flagship, lanciare una giacca custom made creata in soli 10 esemplari e salvare gli oceani, tutto in una sola giornata. È questa l’epica impresa di G-Star RAW e Pharrell Williams, il quale, tra una hit e l’altra, ha ben pensato di diventare co-proprietario del brand.

La label olandese di denim ha inaugurato un nuovo monomarca situato all’angolo delle centralissime East 41st Street e Fifth Avenue, di fronte alla Biblioteca Pubblica. E per conquistare definitivamente i newyorkesi, che da sempre hanno a cuore la salvaguardia dell’ambiente, ha organizzato un bike tour per tutta la città. Gli intrepidi ciclisti, capitanati dallo scatenatissimo Pharrell e da alcuni professionisti della BMX, hanno fatto tappa nei negozi G-Star RAW della Grande Mela – dove sono stati accolti dalle note dei dj Joey Bada$$, Kirk Knight, Clark Kent e Eva Shaw – fino al traguardo nello store sulla Quinta Strada. Il grande open space si basa sulla formula “finestra spalancata”, consentendo a chi passeggia per le strade della città di vedere cosa succede al suo interno.

Il kimono in Bionic Yarn realizzato da Pharrell

Il kimono in Bionic Yarn realizzato da Pharrell

Qui i clienti hanno potuto aggiudicarsi una delle 10 giacche kimono firmate dal cantante. Come se non fosse già abbastanza, i capi sono stati realizzati con un tessuto speciale, ricavato dalla plastica raccolta tra i rifiuti dispersi negli oceani. Pharrell è infatti il direttore creativo di RAW for the Oceans, un progetto che lo vede protagonista assieme alla sua azienda, la Bionic Yarn, e G-Star RAW, di cui è co-proprietario da febbraio. Questa realtà ha messo a punto una tecnologia che raccoglie la plastica dalle acque e la frantuma, fino a ricavarne una fibra. Si ottiene così un materiale resistente, adatto a essere intessuto con il denim. Manca solo il tocco d’artista per concludere il processo, creando capi esclusivi e green allo stesso tempo.

L’inaugurazione del flagship è stata l’occasione per dimostrare ancora una volta l’interesse di Pharrell e della casa di moda nel battersi attivamente a favore della causa ambientalista; a tal proposito, la cmo di G-Star RAW Tecla Schaeffer ha dichiarato: “Cercavamo un modo divertente ed ecosostenibile che permettesse a Pharrell di visitare i nostri negozi di New York, così abbiamo pensato che un giro in bicicletta ci avrebbe consentito non solo di andare da un negozio all’altro in modo efficiente, ma anche di divertirci nel frattempo”. Evidentemente, l’impresa è riuscita.


Potrebbe interessarti anche