Advertisement
News

Philipp Plein: grandi progetti e nuove aperture

Clarissa Monti
7 novembre 2016

philipp-plein-portrait-8-hi-res-800x470-1472239832

La scalata di Philipp Plein non si ferma: il marchio ha annunciato l’apertura di 10 nuovi punti vedita worldwide.

Si tratta di un periodo particolarmente impegnativo per il designer tedesco. L’imminente trasferimento delle sfilate (unificate) a New York e il lancio della nuova linea Plein Sport sono seguiti all’acquisizione, a maggio, di Billionaire Couture da Flavio Briatore e dalla business company Percassi. Sul piano retail, invece, è recente l’inaugurazione di diverse boutique – Hong Kong, Atlanta e FoxTown (Mendrisio), solo per citarne alcune –, senza contare il progetto di una nuova attività nello spazio in Corso Venezia a Milano e l’acquisto di un intero edificio a pochi passi dal Quadrilatero, tra via dei Giardini e via Fatebenefratelli, che ospita gli uffici e lo show-room del marchio e che probabilmente accoglierà anche ristorante firmato Plein.

Attualmente, tra le destinazioni nel mirino del brand, Beijing, Londra e Philadelphia. L’obbiettivo? Arrivare a 107 punti vendita in tutto il mondo entro la fine del 2016.

Chapeau! Del resto il tag lanciato sui social qualche mese fa parlava chiaro: #WeAreBuildingABrand.


Potrebbe interessarti anche