News

Piaget apre le porte della sua prima dimora meneghina

Valeria Boraldi
23 settembre 2015

image_large

Grandi festeggiamenti per l’apertura e l’inaugurazione della prima boutique italiana di Piaget, storica e prestigiosa casa di orologeria ed alta gioielleria, facente capo al Gruppo Richemont. Questa opening segue la linea strategica di espansione retail che, nell’ultimo periodo, è stata messa in atto dall’azienda francese, anche grazie all’aiuto della propria Brand Ambassador, l’attrice americana Jessica Cha­­­stain.

Dopo aver inaugurato a Parigi quello che ora è considerato il più grande tra gli stores della griffe, le porte del numero civico 10 di via Pietro Verri – una delle più esclusive della città meneghina – sono state aperte per accogliere il pubblico nella nuova dimora della Maison. Piaget porta nel quadrilatero della moda un universo dalle raffinate linee di design, esaltanti lo stile artigianale caratteristico italiano. L’Amministratore Delegato dell’azienda, Philippe LéopoldMetzger, ha infatti evidenziato la vicinanza che Piaget ha sempre avuto con l’Italia: osservando l’interno della nuova boutique si può notare come l’intesa tra le due parti venga messa in evidenza dalla scelta di portare gli elementi d’arredo ad amalgamarsi perfettamente, grazie anche al chiarore soffuso emanato da lanterne realizzate a Murano. Sempre dall’Isola del vetro, proviene anche la rosa stilizzata di 3,5 metri, rappresentante il principale simbolo di ispirazione creativa dell’azienda, la rosa Piaget.

 


Potrebbe interessarti anche