Men

Pink is the new black: 10 must have per Lui

Vittorio Francesco Orso Ferrari
11 luglio 2017

Una nuova tendenza, che segue i dettami di una moda più libera e lontana dai canoni gender tradizionali, si sta facendo sempre più strada nell’ultima stagione: il Pink anche per l’uomo.

Ecco dunque che il rosa shocking del celebre vestito di Marilyn Monroe in “Gli uomini preferiscono le bionde”, diventa la tinta perfetta per scarpe, giacche e dettagli maschili, da abbinare e indossare come fossero di un più banale total black.

La palette è ampia e abbraccia sfumature lilla, shocking, fucsia, fluo, fino al rosa antico o al rosa confetto. La regola resta una sola: il rosa non potrà più mancare nel guardaroba del nuovo gentleman.

Sfogliate la nostra gallery per trovare il vostro dettaglio pink più cool dell’estate!

  • Le nuove sneakers di Burberry, nella tinta del rosa e del rosso Mélange, con motivo tartan traforato sono un vero e proprio must have.

  • Il MT2002 pink/blue di Acne Studios è il perfetto parka urbano, con tasche multifunzione e cappuccio nascosto.

  • Optical e vagamente anni ’70, la cravatta firmata Kiton è elegante ed eccentrica al punto giusto.

  • La t-shirt a stripes orizzontali rosa, mattone e nero, è la nuova proposta pink in casa Marni.

  • Il costume a stampa paisley nelle tinte a contrasto del blu e del rosa shocking sono, senz’ombra di dubbio, Etro.

  • Nasce dal trittico de fotografo Robert Mapplethorpe, la nuova pink & print T-shirt di Raf Simons.

  • È già una vera e propria it bag, l’elefantino rosa confetto firmato Loewe: perfetto anche come porta monete per il gentleman più estroso!

  • Zanotti propone l’iconica sneaker Frankie con zip laterale, in una versione più briosa sulle tinte del rosa con cuciture white a vista.

  • Diesel tinge i classici slim jeans di un rosa antico sbiadito, aggiungendo un grosso cinturino bianco a contrasto.

  • I sunglasses Rayban con lente round rosa specchiata vi permetteranno di proteggere la vista dai raggi del sole, senza rinunciare al giusto stile.

Grafica a cura di Alessandro Brazzelli

 


Potrebbe interessarti anche