News

Pitti 91: Woolrich debutta nelle calzature

Clarissa Monti
13 gennaio 2017

cover

Non solo giacche: ha debuttato a Pitti Uomo 91 la prima linea di calzature firmata Woolrich, un’edizione limitata per la stagione Autunno-Inverno 2017/2018, creata in collaborazione con la marchigiana Giano di Enrico Paniccià.

La collezione – sia maschile che femminile – si divide in due tipologie di modelli, uno di ispirazione outdoor e l’altro dal mood più urbano, entrambi contraddistinti dai capisaldi del brand: cura dei dettagli, attenzione per i materiali, utilizzo delle più innovative tecnologi e ricerca del giusto equilibrio tra comfort e stile.

A completare il progetto “Woolrich shoes” ci ha poi pensato Vibram, con la creazione in esclusiva di due suole, una ispirata al tipico “carrarmato” da montagna, l’altra dall’innovativo battistrada con l’iconico check della firma come elemento tecnico.

Si va dunque dalle classiche running fino ad arrivare agli scarponcini da montagna, realizzati nella lana Made in USA del Mill Woolrich, in melton blu per tutti i modelli uomo e in hunting check per le calzature femminili. È poi già predestinato a diventare un must l’Hiker Boot, stivaletto crossover che unisce le caratteristiche di una scarpa per escursioni ad una suola utilizzabile anche in città.

La neocostituita Woolrich – fusione tra il business americano ed europeo del marchio – si prepara dunque ad un deciso balzo in avanti: “La calzatura – ha raccontato in un’intervista a MFF Andrea Canè, direttore creativo del marchio – è una brand extension naturale per un’azienda focalizzata sul capospalla. Il progetto si accompagna al piano di potenziamento della nostra rete monomarca, che arriverà a 60 negozi entro il 2021 contro gli attuali 24”.


Potrebbe interessarti anche