Children's

Pitti Bimbo 79: le anticipazioni

Martina D'Amelio
19 maggio 2014

pitti bimbo 79

Ping Pitti Pong è il tema del prossimo Pitti Bimbo. La manifestazione dedicata al childrenswear, alla sua 79esima edizione a Firenze (dal 26 al 28 giugno), punta tutto sullo stile “sporty” per la primavera-estate 2015. Uno stile rappresentato dal ping pong: sport più mentale che fisico, emblema di lifestyle, reinterpretato per il salone da Oliviero Baldini.

Ma le novità non finiscono qui: con 415 collezioni attese, di cui 180 provenienti dall’estero, non mancano le new entry. E si tratta di grandi nomi: Michael Kors, Chloé, Kenzo, Timberland, Stuart Weitzman e Little Marc Jacobs, che in occasione del debutto presenteranno alcuni progetti speciali.

Pitti Bimbo 79 inoltre vedrà la nascita di Kid’s Evolution, un nuovo progetto realizzato in collaborazione con Vogue Bambini e nato da un’idea di Alessandro Enriquez, che porta al salone una selezione di designer di moda adulta (tra i quali Stella Jean, Vivetta, Superduper Hats, Studiopretzel e An Italian Theory) che si cimenteranno per la prima volta in una capsule collection dedicata ai bambini.

Sulle passerelle di Fortezza da Basso, per il primo giorno della kermesse, Miss Blumarine, Children’s Fashion from Spain, Miss Grant, Grant Garçon e L:ù L:ù e Fun&Fun, mentre Monnalisa in orario serale sfila al Four Season. Il 26 giugno è anche il giorno di Diesel Kid, che celebra i propri 30 anni di storia con la presentazione di una Tribute collection in partnership con LuisaViaRoma. La mini fashion week si concluderà il 27 giugno, con le sfilate de Il Gufo e Parrot Italy

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche