Men

Pitti goes hard rock con Diesel Black Gold

Alberto Corrado
12 gennaio 2014

DIESEL 1 WHITE OUTFIT

L’85a edizione di Pitti Immagine Uomo è entrata nel vivo con il debutto di Andreas Melbostad all’uomo di Diesel Black Gold.
Due concetti dai quali è partito lo stilista, già direttore creativo della donna del brand premium di Renzo Rosso: il military e il rock.
Ed ecco che la Stazione Leopolda è stata invasa da uno scenario notturno, bituminoso come l’asfalto sul quale si susseguivano frontmen sfacciati e graffianti.
Il filo conduttore è un incredibile feeling urbano e sicuramente industrial, caratteristica sempre instillata nella marca di Otb e condivisa con molta naturalezza nel suo nuovo corso estetico.
Disciplinati i cappotti e le giacche di panno di lana asciutto, innervate di zip-decoro. Accademici i pantaloni affusolati da capitano di squadriglia in permesso. Per pezzi di una severità sartoriale da irretire con capi da vero girovago delle notti brave. Dal parka cerato torturato di tasche e doppiato di shearling, passando per il bomber con le maniche gonfie e la vite breve, fino al vero must have dell’intera passerella: il biker strutturato in nappa guanto, puntellato di borchie e onorificenze.
Una scelta dovuta per enfatizzare un messaggio chiaro e ridondante durante tutta la sequenza: l’incontro e scontro di contrasti/affini. Dall’alternanza del lucido con l’opaco, alla sovrapposizione di educato e sovversivo, all’intermittenza del total black all’off white, sempre illuminato da bagliori metallici come l’oro nero, il platino e l’argento.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

DIESEL 2 BLACK OUTFIT

Pagine: 1 2 3 4 5


Potrebbe interessarti anche