News

Pitti Uomo 91 rende omaggio al fondatore di Kiton

Vittorio Francesco Orso Ferrari
19 novembre 2016

kiton-ciro-paone

Scalda i motori la 91esima edizione di Pitti Immagine Uomo, che dal 10 al 13 gennaio 2017 animerà Firenze. Ricchissimo come ogni anno il calendario degli appuntamenti da segnare in agenda, tra cui spicca “Due o tre cose che so di Ciro”, progetto espositivo a cura di Angelo Flaccavento dedicato a Ciro Paone, fondatore di Kiton.

“Un’immersione nel gusto, nella passione e nell’indefessa dedizione alla causa del bello, che attraversano la vita e la carriera di Ciro Paone”, queste le parole di Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine. Brillante esempio di quel Made in Italy che ci ha reso unici nel mondo, Paone ha sempre battuto le vie meno scontate della moda, imponendosi come esponente di spicco della sartoria partenopea nel mondo.

La retrospettiva ripercorrerà la storia del marchio e l’indissolubile legame con la vita del suo fondatore e attuale proprietario. “Per noi di Pitti Immagine, Ciro Paone è sempre stato un riferimento di simpatia, eleganza, visione e coraggio – continua Napoleone – e il suo lavoro un esempio di ricerca e al tempo stesso di salvaguardia della tradizione. Rappresenta il meglio della sartoria contemporanea, e al tempo stesso uno degli imprenditori più illuminati della moda italiana: una storia che parte da Napoli e da qui va alla conquista del mondo”.


Potrebbe interessarti anche