Advertisement
Men

Pitti Uomo 92: 5 cose da sapere

Mirco Andrea Zerini
5 giugno 2017

Giunto all’edizione numero 92, Pitti Uomo scalda i motori e si prepara ad animare la Fortezza da Basso di Firenze dal 13 al 16 giugno 2016, per presentare le collezioni moda e lifestyle uomo della primavera-estate 2018.

Siete pronti a scoprire le 5 novità di questa edizione?

1. I numeri: saranno ben 1.220 i marchi presenti, dei quali 540 provenienti dall’estero (circa il 44% del totale) e 220 tra nomi nuovi e rientri al salone. La superficie espositiva sarà di 60.000 metri quadrati, suddivisa per l’occasione in 15 tappe, tra cui Pitti Uomo, Pop Up Stores, Futuro Maschile e My Factory.

Carlotta e Nicolò Oddi di Alanui per la prima volta a Pitti Uomo.

2. Gli special projects: tra i tanti eventi esclusivi, quattro sono decisamente degni di nota. Il 13 giugno il re della calzatura Christian Louboutin animerà Firenze con un coinvolgente evento sportivo e Hugo – il brand più fashion di Hugo Boss – sfilerà per svelare le collezioni uomo e donna; mercoledì 14 giugno segnerà il ritorno di Federico Curradi che, al Museo Bardini, presenterà la menswear collection SS18; giovedì 15 giugno ci sarà invece il debutto di Carlotta e Nicolò Oddi del brand Alanui, che realizzeranno un’installazione nel Tepidarium del Roster, traghettandoci nel loro mondo nomade-chic.

 

3. Gli special guests: come ogni anno, gli special guests non si faranno attendere e, per questa edizione, proverranno dal mondo streetwear. Giovedì 15 giugno il brand OFF-WHITE c/o VIRGIL ABLOH presenterà l’attesissima collezione uomo SS18 insieme ad una pre-collezione donna mentre mercoledì 14 giugno sarà il brand JW Anderson dello stilista Jonathan Anderson a presentare per la prima volta in Italia la sua new collection, nella suggestiva cornice di Villa la Pietra.

Christian Louboutin, ospite speciale dell’edizione numero 92 di Pitti Uomo

4. La nona edizione di Who Is On Next? Uomo: il progetto di scouting per nuovi talenti – organizzato da Fondazione Pitti Immagine Discovery e promosso da Pitti Immagine Uomo, in collaborazione con Altaroma e L’Uomo Vogue – giunge alle battute conclusive. I finalisti – Bad Deal, Magliano, Matteolamandini, Milano140, Omar e Self Made by Gianfranco Villegas – si giocheranno la finale martedì 13 giugno a Palazzo Vecchio, in occasione della cerimonia di apertura di Pitti Immagine Uomo 92.

5. Pitti a Milano: Pitti Uomo farà sentire la sua voce anche a Milano con due iniziative importanti: un pop up store a La Rinascente Duomo dedicato alla limited edition Boom, Pitti Blooms, una capsule di capi e accessori reinterpretati dal lifestyler Sergio Colantuoni – tra cui lo zaino Invicta, le sneakers Superga e l’orologio Timex Archive – e un’esposizione a cielo aperto dedicata alla giacca nel Montenapoleone District.


Potrebbe interessarti anche