Gossip

Playboy dice addio al nudo

Flavia Rita Grotta Roldan
13 ottobre 2015

KATE-MOSS-PLAYBOY-5

Hugh Hefner, fondatore di Playboy, ha deciso di dare una svolta alla rivista americana conosciuta per i suoi contenuti audaci dove il nudo spesso è protagonista. “Oggi con un click puoi trovare tutto il sesso che vuoi”, ha detto al New York Times Scott Flanders, manager di Playboy.

La rivista, famosa per le sue iconiche conigliette, fondata nel 1953, da Marzo 2016 avrà un’altra veste: meno nudi e più libero spazio all’immaginazione.

La scelta editoriale è maturata dopo il crollo delle vendite dai 5,6 milioni di copie del 1975 a le sole 800 mila di oggi.


Potrebbe interessarti anche