Architettura

Playground Design, nuove superfici per giocare

Roberto Levati
14 ottobre 2016

00_copertina

Spazio al gioco. In forte antitesi con la vita frenetica della società moderna, negli ultimi anni stanno prendendo piede nuove correnti di pensiero improntate sull’importanza della persona e del divertimento. Abbiamo selezionato una serie di progetti che incarnano al meglio questa filosofia, focalizzata sugli aspetti ludici e ricreativi della vita di tutti i giorni, a partire dai bambini per arrivare agli adulti di ogni età.

Studio Carve, POTGIETERSTRAAT – Amsterdam, Olanda
Riconversione di uno spazio stradale in una divertente area gioco a disposizione di tutti a qualsiasi ora del giorno. L’uso sapiente di una pavimentazione in gomma regala a questo playground uno scenario naturale e dinamico, che invita i piccoli ospiti a correre e saltare come se fossero immersi nella natura. Il tutto corredato da scivoli, tunnel, trampolini e tappeti elastici, davvero irresistibili anche per bambini un po’ cresciuti!

Basurama, GHOST TRAIN PARK – Lima, Perù
Colori sgargianti e materiali di recupero sono i protagonisti di questo intervento in Perù. La struttura portante di una ferrovia sopraelevata in disuso è infatti stata trasformata in un grande parco giochi corredato da insolite giostre, costruite riutilizzando vecchi copertoni e materiali destinati allo smaltimento. Un progetto ambizioso che, grazie anche alla partecipazione dei cittadini e al coinvolgimento di artisti locali, ha restituito vitalità ad un’area altrimenti abbandonata.

Snøhetta, SWAROVSKI KRISTALLWELTEN PLAYTOWER – Wattens, Austria
Una torretta di quattro piani interamente destinata al divertimento per tutti! Ogni piano ospita uno spazio gioco dalle caratteristiche diverse, per offrire al visitatore una molteplicità di sensazioni e di emozioni. La facciata trasparente, decorata con un pattern che unisce tutti gli elementi che hanno segnato il successo di Swarovski, regala trasparenza e leggerezza alla torre, che si trasforma in una piccola lanterna al tramontar del sole. Un playground esterno, con superfici curve e dinamiche realizzate con listelli di legno, completa un’esperienza davvero imperdibile!

Robert Cirjak, WATER PLAYGROUND – Bol, Croatia
Ispiratosi ai famosissimi mattoncini Lego, l’architetto, in collaborazione con la società Wibit Sports, ha dato vita a delle vere e proprie piattaforme gonfiabili e componibili, create dall’unione di elementi-tipo, ormeggiate lungo le coste della Croazia. L’aspetto modulare di questo playground porta ad un’infinita possibilità di creazione che spazia dal singolo scivolo galleggiante a vere e proprie isole gioco per accogliere ospiti di ogni età!


Potrebbe interessarti anche