Ricette

Plin gorgonzola e melone: la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Elena Terzaghi
25 giugno 2016

FOTO EVENTO M+G-3

Antonino Cannavacciuolo, il famoso chef pluristellato con ricette magistrali capaci di esaltare il gusto unico di due prodotti di altissima qualità, ha consacrato un connubio insolito tra il Gorgonzola DOP e il Melone Mantovano IGP. L’unione è stata “consacrata” a Milano presso Congusto Gourmet Institute di via Bernardo Davanzati.

Il Gorgonzola DOP, inserito dal 1996 nella lista dei prodotti DOP con entrambe le varianti, dolce e piccante, vanta origini antichissime risalenti al Medioevo. Solo il latte di altissima qualità e un accurato procedimento di lavorazione, ancora manuale in alcune sue fasi, sono la premessa per la realizzazione di un prodotto dell’eccellenza italiana.

Il Melone Mantovano IGP è coltivato sin dai tempi dei Gonzaga nella pianura lombardo-emiliana, in terreni ad alta fertilità, adiacenti il corso del fiume Po che conferisce al melone un aroma più intenso e una più alta concentrazione di sostanze benefiche (come potassio e sodio) rispetto ad altre aree di coltivazione.

FOTO EVENTO M+G-2

Quale modo migliore dunque per valorizzare il gusto dolce piccante del Gorgonzola DOP e il sapore dolcemente aromatico del Melone Mantovano IGP se non affidarli alle mani sapienti di uno chef del calibro di Antonio Canavacciuolo? Davanti ai nostri occhi ha realizzato alcuni piatti esclusivi da lui creati per l’occasione. Ecco una delle sue ricette.

RICETTA CANNAVACCIUOLO RAVIOLI DI GORGONZOLA E INFUSO DI MELONE (3)

RAVIOLI DI GORGONZOLA, INFUSO DI MELONE E SEDANO RAPA

Ingredienti:

Per la pasta:
400 g. farina 00
100 g. farina 00 di semola
1 uovo intero
13 tuorli d’uovo
q.b. olio e.v.o.

Per la farcia: 150 g. di Gorgonzola Dolce DOP

Per gli Scampi: 4 scampi non troppo grossi

Per l’infuso di melone e sedano rapa:
2 pz. di Melone Mantovano IGP
1/2 pz. di sedano rapa

RICETTA CANNAVACCIUOLO RAVIOLI DI GORGONZOLA E INFUSO DI MELONE (1)

Procedimento:   

Impastate velocemente i due tipi di farina, le uova e l’olio, per poi far riposare l’impasto in frigorifero per almeno 2 ore.
Intanto componete la farcia, lavorando con la frusta il Gorgonzola Dolce DOP.
Passate ora ai plin: stendete finemente la pasta e procedete a formare i classici ravioli piemontesi ripieni di Gorgonzola Dolce DOP.
Pulite poi lo scampo, tagliatelo in due e scottatelo in padella con del sale e olio e.v.o. Per la centrifuga, invece, tagliate il Melone Mantovano IGP grossolanamente e mettetelo in acqua e vitamina C; centrifugate poi il Melone e il sedano rapa precedentemente pulito e tagliato a pezzi. Aggiungete la vitamina C (ne basta la punta di un cucchiaino) e conservate tutto in un brick.
Una volta che tutto sarà pronto, fate bollire l’acqua col sale, mettete in cottura i plin per qualche minuto, scolateli e impiattateli, guarnendo poi con la centrifuga e gli scampi.

 

Elena Terzaghi


Potrebbe interessarti anche