I nostri blog

Poche e semplici mosse e per noi… primavera fu!

staff
7 febbraio 2013

Siamo a Febbraio, in quel tipico momento dell’anno in cui siamo stanche dei saldi e non vediamo l’ora di comprare abiti dai toni pastello e t-shirt a manica corta.
Io ho ceduto, due giorni fa, al fascino della primavera comprandone una da H&M. 9, 90 euro: il prezzo per un flash forward che mi permettesse di immaginarmi già con la pelle color oro.

Con la mia bustina e la mia t-shirt sono però immediatamente tornata alla realtà, la mia. Quella di molte studentesse che, come me, in pieno periodo d’ esami hanno poco tempo per uscire, tanta voglia di fare qualsiasi cosa che non abbia a che fare con libri ed evidenziatori e nutrono il desiderio constante di guardarsi allo specchio per vedersi diverse.

I rimedi esistono, sono pochi e facilissimi da attuare.

STEP n.1
Non arrendersi al grigiore della città e all’umidità che rende i capelli ingestibili. Sfogliare virtualmente blog e riviste on-line per capire quali saranno i nuovi trend della bella stagione – e io sono assolutamente già sicura di voler puntare sul giallo. Ho deciso che quello sarà il mio colore di quest’anno.

STEP n.2
Puntare sin d’ora sugli accessori. Acquistarne tanti e low budget, in modo da sembrare sempre diverse. E che siano colorati, eccentrici, irresistibili e vistosi. Il mio ultimissimo acquisto on-line su Asos consta di pochette fragola perché, si sa, le borse non sono mai abbastanza.

STEP n.3
Puntare sul make-up. Gli occhi pesti sono un vago ricordo, ombretti chiari e luminosi con tanto tanto mascara nero sono il futuro. E se come me la carnagione resterà ancora chiarissima per molto tempo, il rimedio è facile: puntate tutto sul blush. Il mio, comprato nel corner Mac in pieno centro a Roma, è perfetto: il “Pink Swoon” non vi tradirà e soprattutto vi darà un’aria decisamente meno mortuaria.

Ovviamente non dimenticate di puntare sulla bocca, di sera, di mattina, di pomeriggio, mentre fate la spesa. Sempre. E per questo vi consiglio caldamente di provare “lo smalto per labbra” di YSL: il mio è ovviamente color fragola.

STEP n.4
In attesa di una nuova busta paga o, più in generale, di tempi migliori per il vostro conto in banca, non smettete di mixare i capi che già possedete, osando sulle texture. Uno dei trend della nuova stagione consisterà proprio nel sovrapporre gonne (tubini sopratutto) di lunghezze e fantasie diverse.

STEP n.5
Comprate fiori. Circondatevi di fiori. Metteteli in cucina, sul tavolo, sul comodino nella camera da letto, sulla scrivania assieme al romanzo di Stendhal. Tulipani, peonie, margherite. Purché vi facciamo sognare passeggiate in campagna e viaggi in vespa, quella rossa, sulla quale salivate da piccole con vostro zio. Così, anche lavare i piatti dopo pranzo diventerà più bello.

In attesa che le giornate di sole diventino una realtà e che i miei capelli smettano di essere amorfi per via dell’umidità, vi saluto e vi prometto che l’attuazione di questi pochi e facili consigli potrebbe rendere le vostre giornate meno grigie e decisamente più glamour!

St.efania