Advertisement
Food

Polpette vegetariane di patate e piselli o Aloo Tikki

Elisa Carcano
3 giugno 2013

L’India è un paese davvero meraviglioso, dalla cultura entusiasmante, in grado da lasciare senza fiato di fronte ai suoi paesaggi.
In India non si mangia in generale molta carne (anche se le usanze cambiano a seconda dei luoghi), ma le polpette, soprattutto quelle a base di ceci e di lenticchie, accompagnate da diverse salse ricche di spezie, sono un alimento molto diffuso. Ho pensato perciò preparare delle polpette vegetariane di patate e piselli, chiamate Aloo Tikki. La vera ricetta prevede che le polpette vengano fritte; vi propongo però un’alternativa un po’ più light che prevede invece la cottura al forno. 


Ingredienti per 8 persone:


Per le polpette:
500gr di piselli freschi
4 patate
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla
200gr di pane grattugiato
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
Coriandolo fresco tritato
2 cucchiaini di curry in polvere
Latte
Sale


Per la salsa:
Pepe
Olio evo
1 peperone
125gr di yogurt bianco
1 cucchiaino di curry in polvere
Salsa di pomodoro
Prezzemolo

Tempo di preparazione: 45 minuti

Procedimento:
Per le polpette: sbucciate le patate e tagliatele a dadini non troppo grandi, quindi mettetele in una pentola a pressione con poca acqua e una spolverata di sale grosso. Dal momento in cui la pentola comincia a fischiare fate continuare la cottura delle patate per altri 3 minuti, quindi passatele allo schiacciapatate (consiglio di ripetere l’operazione due volte).
Tagliate finemente la cipolla, la carota e il sedano per creare un soffritto (tenetene un pochino da parte) che metterete in una padella con i piselli freschi che avrete già sgusciato; aggiungete sale, pepe, e dell’acqua. Coprite e lasciate cuocere per una ventina di minuti (i piselli freschi richiedono una cottura più lunga rispetto a quelli surgelati o in scatola, ma sono ovviamente più gustosi). Una volta pronti, mettete 3/4 dei piselli in una ciotola e schiacciateli con una forchetta; aggiungete quindi il pane grattugiato, le spezie, il sale, il pepe e un filo d’olio. Mescolate il tutto insieme al latte, fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo e compatto, che tuttavia non si deve attaccare alle mani. Preparate le polpette e riponetele su una teglia; cuocete in forno a 180° per 20 minuti.

Per la salsa: in una padella scaldate dell’olio e versatevi il soffritto rimasto. Nel frattempo pulite il peperone e tagliatelo a cubetti; fatelo cuocere insieme al soffritto e aggiungete la salsa di pomodoro; regolate di sale, pepe e aggiungete il curry a fine cottura. A fuoco spento amalgamate lo yogurt al composto; infine aggiungete il prezzemolo tritato. Riducete il composto in crema con l’aiuto di un frullatore a immersione.
Infilate le polpette su uno spiedino; mettete la crema ottenuta nelle ciotoline a appoggiatevi sopra lo spiedino di polpette. Avrete ottenuto un aperitivo sfizioso!
Una bontà da mangiare… fino all’ultima briciola!

Elli

Elisa Carcano o meglio Elli, architetto, amante dei dettagli, del design e del buon gusto. Ama i viaggi, le novità, le fotografie e i nuovi sapori. Le piace la natura e coltiva un suo orto, quando le avanza tempo.
Le piace cucinare, con amore, e coccolare chi le sta attorno con i suoi manicaretti. Prepara piatti elaborati ma allo stesso tempo rustici e legati alla tradizione. Cucinare per condividere, cucinare per far tornare il sorriso dopo una giornataccia, cucinare per distrarsi, rilassarsi e per trattarsi bene: questo è il suo motto.

http://www.flickr.com/photos/7195312@N05/sets/72157632041315310/


Potrebbe interessarti anche