News

Prada conquista Padova e rinnova il sodalizio con il FAI

staff
2 febbraio 2012


Prada ha inaugurato un nuovo negozio a Padova, tra Piazza Garibaldi e via S. Lucia, punto nevralgico dello shopping di lusso in città.
Il negozio è inserito in un palazzo storico in cui gli ambienti architettonici dalle squisite proporzioni fanno da cornice all’eleganza e alla raffinatezza dei materiali utilizzati; un progetto nel quale l’architetto Roberto Baciocchi ha saputo creare un sapiente equilibrio tra gli elementi storici del palazzo e i caratteri distintivi dell’identità del marchio Prada.
Il fronte esterno, affacciato su Piazza Garibaldi, è composto da un ingresso e due vetrine e prosegue su via S. Lucia con ulteriori due vetrine e due light box.
Lo spazio interno occupa una superficie totale di 270 metri quadrati ed è distribuito su due livelli collegati tra loro da una scala in marmo nero che, dall’alto, offre diversi punti di vista dello spazio, dividendo l’area donna da quella uomo.
Il piano terra è caratterizzato da pavimenti in marmo e in moquette, pareti in tela verde pallido e specchi alle pareti, mentre il primo piano, rifinito con pavimenti in moquette a quadretti e pareti rivestite con tende verdi in saffiano, si distingue per un’atmosfera raccolta e privata. Sempre al primo piano si apre un lucernario che si affaccia sull’area delle calzature.
Il negozio ospita le collezioni di abbigliamento donna e quelle sia femminili che maschili di calzature, borse e accessori.
Dopo il progetto di restauro di quattro statue dell’Accademia delle Belle Arti e di tre arcate del Palazzo dell’Archiginnasio di Bologna, realizzato in occasione dell’apertura del proprio negozio bolognese, Prada rinnova il proprio sodalizio con il FAI, a sottolineare il legame del marchio con la cultura, condividendo la riqualificazione del Sacello di San Prosdocimo nell’Abbazia di Santa Giustina di Padova.


Potrebbe interessarti anche