News

Proenza Schouler si fa casual

Martina D'Amelio
31 ottobre 2017

Tutta un’altra storia” sta per essere raccontata in casa Proenza Schouler: la Maison è pronta al lancio di una nuova collezione interamente dedicata al casualwear.

La luxury label di New York  (che sfila a Parigi) guidata da Jack McCollough e Lazaro Hernandez ha deciso di ampliare la propria linea con una proposta accessibile: la White Label proporrà capi dallo stile Nineties e relaxed, che vanno dal denim alle t-shirt, dalle felpe ai parka. Una gamma di capi che sembrano usciti dall’armadio di Chloé Sevigny, che è stata scelta proprio come protagonista della campagna di lancio.

L’attrice 42enne, regina del cinema indipendente made in Usa nonché fan di trench total pink, labbra rosso fuoco e accenti animalier anni Novanta, incarna lo spirito della nuova PSWL (Proenza Schouler White Label), che debutterà il 6 novembre nei negozi e online. La collezione pre-primavera-estate 2018 della griffe diretta da Judd Crane approderà anche nei department store più blasonati, a partire da Le Bon Marché in Francia (e sul sito 24 Sèvres), per poi arrivare da Tsum in Russia, da Isetan in Giappone, fino a Nordstrom. Una seconda release sarà disponibile a gennaio 2018.

Siamo felici di avere infine una gamma completa di prodotti casual, più “facili”, a fianco della nostra tradizionale offerta: con PSWL, una collezione dal lifestyle pienamente casual, miriamo ad affrontare entrambe le estremità dell’universo moda puntando al modo in cui le persone si vestono oggi”, hanno dichiarato i due designer.

La collezione pienamente ready-to-wear offrirà un guardaroba completo improntato sul dailywear e sembra uscire direttamente da uno dei film cult della Sevigny, “Kids” di Larry Clark del 1995, che non a caso racconta il mondo giovanile ai limiti dell’estremo. E che ha per protagonisti quegli stessi cool kids che, ripuliti in chiave Millennial, siamo sicuri presto vedremo per le strade vestiti PSWL da capo a piedi.


Potrebbe interessarti anche