Professione Mamma! Eccomi qui.

Patrizia Eremita
20 gennaio 2013

Tutto è cominciato quasi cinque anni fa quando, dopo almeno vent’anni passati in aziende internazionali, facendo su e giù dagli aerei e viaggiando tra Parigi, Madrid, Tel Aviv e Johannesburg, totalmente focalizzata sulla carriera e sul mio percorso professionale, ho finalmente deciso di fare un breve pit stop.

Mi sono chiesta: ma andrò avanti alla velocità di 300 km/h per tutta la vita? C’è forse dell’altro?

Da quella domanda a tutto quel che è successo dopo mi sembra sia passato un soffio di vento. Un bel giorno mi sono ritrovata tra le braccia il mio fagottino, Cesare, oggi il mio “giovanotto” di 5 anni. Venivo da anni di lavoro intenso e ricco di soddisfazioni – convinta tra l’altro che le lamentele sulla difficoltà di gestire famiglia e lavoro fossero il risultato di mamme esagerate, poco pratiche e portate ad atteggiarsi a vittime. Purtroppo devo ammettere che non comprendevo affatto le fatiche e le difficoltà delle donne con figli. Ho capito ben presto sulla mia pelle quanto mi sbagliavo: le mamme italiane devono letteralmente fare i salti mortali per far funzionare tutto al meglio!

Ed è così che alle prime armi con la gestione del mio bimbo, mi sono ritrovata a scoprire il mondo delle mamme che fanno davvero miracoli per conciliare famiglia e lavoro. Piano piano mi sono appassionata a tutto questo mondo. Un universo spesso sconosciuto, o tutt’al più solo immaginato, che mi ha portata a voler fare qualcosa di più visibile e condivisibile. Da questa esigenza, tre anni fa è nato Mammaelavoro.it, un sito, un network, un’iniziativa rivolta alle donne e realizzato grazie alla collaborazione con altre donne.

Oggi, mamma, moglie, libera professionista e appassionata di tutto ciò che riguarda le mamme e le donne che lavorano, porto avanti il mio progetto cercando di arricchirlo sempre di più grazie alle donne che incontro e alle loro storie di vita, lavoro, famiglia.

Lo faccio perché trovo che serva, perché le donne ne hanno bisogno, perché penso che sia giusto per tutte noi avere un posto dove leggere, dove leggerci. Dove poter trovare cose “leggere”, dove divertirci, interessarci, sorridere, dove poter reperire informazioni importanti legate al lavoro, alla burocrazia, al diritto – solo per fare qualche esempio.

Sono certa che se non fosse arrivato mio figlio nella mia vita non sarebbe mai nato questo progetto. Oggi vedo una grande energia femminile che si muove e voglio pensare che anche l’Italia pian piano potrà diventare un Paese per Mamme.
E allora eccomi qui, felicissima di aver ricevuto l’invito di Luuk Magazine a partecipare al lancio del nuovo canale legato a tutte noi, mamme al lavoro, grazie ad un nuovo blog: Professione Mamma!

Io vi aspetto, con commenti, idee, spunti e suggerimenti su temi che ritenete interessanti e che vorreste che venissero trattati.
Perché questo è anche il vostro spazio, facciamolo crescere insieme!
Scrivetemi a professionemamma@luukmagazine.com

A presto,
Patrizia Eremita
www.mammaelavoro.it