News

Quali sono i brand più hot del momento?

Martina D'Amelio
9 novembre 2017

La ricetta per un marchio fashion di successo? Mettici un creativo geniale, un logo riconoscibile, un’attenzione particolare allo street style. E finirai nella classifica dei 10 brand più hot del momento.

Secondo gli ultimi dati analizzati da BoF in partnership con la piattaforma di ricerca Lyst, a dominare nel panorama fashion sono proprio le case di moda che presentano queste caratteristiche. Ma chi occupa il primo posto? Pensare a Gucci è scontato – eppure non è Alessandro Michele che si aggiudica il titolo di re dei brand più cool del momento.

Ad aver sbancato la concorrenza è Demna Gvasalia, principale fautore della rinascita di Balenciaga, che dal terzo posto è salito al primo nel terzo trimestre del 2017, detronizzando il designer romano.

Il motivo è sotto gli occhi di tutti: dai socks boots Knife alla Bazar bag, ogni creazione dello stilista per le It Girl diventa un must da possedere ad ogni costo. Pioniere della moda ugly ma cool, Gvasalia (che ha un cv di tutto rispetto, da Louis Vuitton a Maison Margiela fino alla direzione creativa di Vetements) e il suo piglio pop, cyber e ironico (basti pensare ai capi e agli accessori ispirati a Ikea e Dhl) sanno come conquistare il popolo fashion.

E se Gucci scende solo di una posizione rispetto al secondo trimestre 2017, in rapida ascesa è invece Off-White: il marchio di Virgil Abloh scala la classifica e dal 31esimo posto guadagna il terzo in solo due mesi, superando persino Yeezy di Kanye West (che esce dalla top 10).

Un decollo incredibile dovuto soprattutto alle collaborazioni mirate del marchio, tutte incentrate sullo streetwear (Nike vi dice qualcosa?) e capaci di fare letteralmente impazzire i Millennials. I marchi della top 3 sono seguiti da altre label onnipresenti: tra le new entry spiccano Moncler (ultimamente amatissima da influencer e rapper), Stone Island (soprattutto grazie al Supreme boost) e Raf Simons (fresco di vincita agli ultimi CFDA awards per il titolo di best womenswear e menswear designer).

Il denominatore comune di tutti questi campioni di stile? Ovviamente, le vendite. Perché è il mercato a dettare le regole del gioco.


Potrebbe interessarti anche