Kiki's choice

Quel puntino sotto l’occhio…

Kiki
30 aprile 2014

0 copertina

Oggi vi voglio proporre un’idea semplice e veloce da realizzare per donare un tocco originale al vostro make-up quotidiano: un puntino di colore sotto la rima inferiore dell’occhio.

Il dot eyes è stato un vero must sulle passerelle delle scorse stagioni ma – anche adesso – io lo trovo attualissimo, un dettaglio vezzoso che ci regala uno sguardo più intenso, ci permette di sbizzarrirci con i colori e di giocare con il nostro trucco.

1

Uniche regole da seguire:
– non avere le borse sotto gli occhi,
– coprire bene le occhiaie con il correttore e fissarlo con una cipria illuminante,
– utilizzare un kajal a lunga tenuta o un eye-liner (meglio ancora se con punta a pennarello per non fare pasticci)
… in caso contrario l’effetto panda sarebbe assicurato!

2

Questo make-up deriva probabilmente dal tipico look anni ’60 di Twiggy, la modella che amava disegnarsi le ciglia nella rima inferiore dell’occhio e che ultimamente è stato spesso ripreso dai make-up artists – eccolo ad esempio su Cara Delevingne.

Ma, se devo dire la verità, io preferisco di gran lunga la più attuale versione semplificata, con un unico tratto tondeggiante esattamente a metà della rima ciliare inferiore.

3

Per il giorno, soprattutto ora che è arrivata la bella stagione, i colori fluo sono l’ideale; ultra black o blu elettrico sono invece più indicati per la sera.

4

Se volete andare sul sicuro e siete delle tipe più classiche, un buon esperimento è quello di realizzare il light dot in un colore molto chiaro, come il bianco shimmer, in modo da illuminare lo sguardo con un punto luce.

5

Se invece ve la sentite di osare – io l’ho sperimentato in una festa a tema – potete provare con un eyeliner gioiello con brillantini incorporati oppure applicando con la colla per le ciglia finte dei piccoli swarovski o delle paillettes… di certo non passerete inosservate!

Voi cosa ne pensate di questo trend? Lo sperimenterete?

Non dimenticate le tre C: Comfort, Cool and Crazy!

La vostra Kiki


Potrebbe interessarti anche