Advertisement
Cinema

Quentin Tarantino alla carica con un nuovo film su Charles Manson

Michela D'Agata
19 luglio 2017

Ci aveva fatto credere di voler smettere di fare film… anche voi ci eravate cascati? Per fortuna Quentin Tarantino (almeno per ora) ha cambiato idea ed è già alle prese con un nuovissimo progetto.

Per la prima volta, l’acclamato regista si confronterà con una storia vera, quella dell’omicidio di Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski e al tempo incinta di otto mesi, e degli altri efferati delitti compiuti dalla Famiglia Manson.

Charles Manson e i suoi seguaci segnarono un’epoca, sconvolgendo l’America – e non solo – e catalizzando l’attenzione dei media ti tutto il mondo con il loro fascino perverso.

Da tempo girava voce che Tarantino si stesse concentrando sulla sceneggiatura di un film ambientato negli anni ’70 ma niente era trapelato fino ad ora; qualche giorno fa una fonte vicina ai consueti produttori del regista, Harvey e Bob Weinstein, si è lasciata sfuggire questo scoop esclusivo. Lo script sarebbe già pronto e le riprese inizieranno nell’estate 2018: manca solo il titolo ed il giusto cast.

In trattative già ci sarebbero Brad Pitt, nei panni del detective a cui fu affidato il caso, e per il ruolo di Sharon Tate sarebbero in lizza Jennifer Lawrence e Margot Robbie. Sicura inoltre sembrerebbe la presenza di Samuel L. Jackson.

Non ci resta che aspettare.


Potrebbe interessarti anche