Lifestyle

Qui Parigi: tutto pronto per il debutto di Urban Outfitters

staff
13 settembre 2013

urbanoutfitters

Quando ho saputo che la catena di concept stores fondata nel 1970 a Philadelphia avrebbe tentato la conquista di Parigi con un corner alle Galeries Lafayette, mi sono immaginata subito spendere centinaia di euro in macchine fotografiche lomo e in scarpe improbabili di designer semi sconosciuti.
Per chi non lo conoscesse, Urban Outfitters è un paradiso dello shopping e un ritrovo per gli amanti dell’underground metropolitano, stile che a Parigi non è così tanto sentito. La Ville Lumière ogni tanto ci prova ad essere una metropoli come le altre, ma non lo è.
A Parigi c’è il quartiere del Marais, nel 4° arrondissement, in cui hipster, aspiranti musicisti e star di film low budget si danno rendez-vous per fare shopping in boutique minuscole che vendono vestiti second-hand. E poi c’è Colette, il concept store chic e avanguardista di rue Saint-Honoré, con la sua folle selezione che va da abiti di Valentino in seta, a borsette pop ricamate a mano di Olympia Le-Tan e carta da lettere dei Peanuts.
Ma Parigi resta sempre Parigi. E, per quanto sia la capitale indiscussa della moda e del lusso, non possiede quell’anima ribelle da “nuovo a tutti i costi”.
Per questo Urban Outfitters, prima di rischiare, ha deciso di metterla alla prova con uno shop temporaneo. Affrettatevi dunque, perché il corner Urban Outfitters alle Galeries Lafayette inaugurerà i primi di settembre e vi resterà solo per qualche mese. Per ora.

Sara Ottavia Carolei


Potrebbe interessarti anche