News

Calvin Klein: Raf Simons nuovo Chief Creative Officer e Pieter Mulier direttore creativo

Martina D'Amelio
2 agosto 2016

Schermata 2016-08-02 alle 18.08.51

Le voci di corridoio sono finalmente state rese ufficiali: Raf Simons, ex di Dior, ha preso oggi le redini della Maison americana Calvin Klein.

Lo scorso aprile il brand aveva detto addio ai suoi due acclamati direttori creativi, Francisco Costa per la linea donna e Italo Zucchelli per l’uomo, con l’intento, in un prossimo futuro, di radunare la filosofia del marchio sotto il nome di un unico designer. Il 47enne belga era già nella lista dei favoriti da tempo, ma a quanto pare si aspettava solo che la sua dipartita da Dior fosse ufficializzata con l’arrivo di un nuovo direttore creativo a Parigi, che in questo caso si è rivelato essere Maria Grazia Chiuri.

Raf Simons è pronto a conquistare la Grande Mela con questa nuova avventura che si prospetta più che positiva e ricca di sorprese. Come direttore creativo Simons ha scelto Pieter Mulier, già suo braccio destro presso l’atelier di Dior, e il suo programma partirà dallo sviluppo della linea CK Jeans e dalla creazione di una nuova e innovativa immagine della label, oltre che una riorganizzazione dei fashion show targati Calvin Klein.


Potrebbe interessarti anche