Woman

Rainbow style: la tendenza arcobaleno per la primavera-estate 2017

Mirco Andrea Zerini
10 marzo 2017

Rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto. Sono i 7 colori tradizionali che compongono l’arcobaleno e che, per la primavera-estate 2017, hanno invaso anche l’universo fashion contagiando abiti, scarpe, borse e altri accessori.

Dopo intere stagioni dedicate a tonalità pastello, cromie sorbetto e color block, quest’anno il Rainbow style celebra una palette brillante e variegata, subitaneamente allegra.

In principio fu Valentino con la Resort Collection 2015; da lì in poi orde di stilisti estrosi ed eclettici – da Alessandro Michele di Gucci, Alessandro Dell’Acqua di N°21 e Olivier Rousteing di Balmain – hanno capito il potenziale di questo trend che, in breve, è diventato virale ed amatissimo, tanto da diventare protagonista anche in altri campi, dal cake design al make-up.

Il Rainbow Style contagia tutti: sullo sfondo l’osservatorio “Your Rainbow Panorama” progettato da Olafur Eliasson in Danimarca; da sinistra l’hairstyle della cantante Katy Perry, un look dalla sfilata di Elie Saab, una borsa della capsule Sara Battaglia for Salvatore Ferragamo, un esempio di rainbow make-up e le calze multicolor dalla sfilata Marc Jacobs.

Nelle collezioni primavera-estate 2017 dei top brand è praticamente impossibile non trovare qualche proposta a righe multicolor, davvero irresistibile con l’avvicinarsi della stagione estiva.

Se a tormentarvi è la paura di non sapere come indossarle, seguite i nostri consigli per evitare l’effetto folkloristico e carnevalesco: cromie neutre e denim sono perfetti da abbinare a capi Rainbow. Sbizarritevi poi con gli accessori – borse, scarpe, straps e quant’altro – per rallegrare un look total black o white.

Sfogliate la gallery per scoprire 15 capi e accessori pronti a colorare i vostri look…e giocate con la fantasia!

  • Piccola ma di grande impatto: è la mini bag firmata Les Petits Joueurs, arricchita da nuvole e frange arcobaleno sulla parte frontale.

  • Gucci propone un paio di sneakers in pelle metallizzata oro con dettaglio Web e alto plateau arcobaleno: un modello che ha già conquistato le influencer più accanite.

  • Righe multicolor per l’abito smanicato in chiffon firmato N°21, che si arricchisce di micro ruches e gonna a strati.

  • Colori, colori e ancora colori per il pull di Saint Laurent a righe orizzontali: vitaminico ed estivo.

  • Il classico abito a tubino si fa pop grazie a ricami, righe colorate, micro borchie e paillettes in casa Blugirl.

  • Si chiama Albion la borsa firmata Sophie Hulme: una tote comoda e pratica che al design minimale unisce un motivo a rainbow stripes verticali.

  • Il sandalo Rockstud Rolling di Valentino si caratterizza per le iconiche borchie alternate a pietre turchesi, frange e al nastro Native Couture multicolor.

  • L’iconica minibag Elephant di Loewe è reinterpretata in chiave rainbow per la primavera-estate 2017: ancor più irresistibile dell’originale.

  • Il cardigan di Balmain è un tripudio di cromie vivaci, spezzate qua e là dal nero dei bordi e della cintura: perfetto con i pantaloni coordinati ma anche con un jeans.

  • Si chiama Sofia la slip-on di Giannico in suede con iconico motivo lips multicolor: ideale per un daywear informale ma sofisticato.

  • La mania delle straps – le tracolle intercambiabili per borse – imperversa e Anya Hindmarch ne propone una composta da piccoli cerchi coloratissimi.

  • Sara Battaglia disegna un secchiello di dimensioni contenute ma impossibile da non notare grazie alla maxi fibbia metallica e alle righe verticali multicolor.

  • Stella McCartney pensa già all’estate con il costume intero a righe: perché non provare ad utilizzarlo come body con pantaloni culotte e blazer?

  • Chi potremmo citare se non Missoni in quanto a cromie vivaci e pattern rigati? Ecco la gonna plissé con lavorazione a maglia e brillanti fili di lurex.

  • & Other Stories propone un abito con fantasia floreale su fondo pink, reso ancor più estivo dal dettaglio rainbow sulla gonna.


Potrebbe interessarti anche