I nostri blog

Recensione #1

staff
14 settembre 2011


Care lettrici, vi devo delle scuse! Mi spiace infinitamente per non aver scritto la settimana scorsa, ma una congiunzione astrale di eventi imprevisti (o forse prevedibilissimi) mi hanno impedito di mettermi al pc e scrivervi. Il lavoro, lo stress e chissà cos’altro hanno preso il sopravvento, risultando in una fantastica febbre alta! Lo so, non e’ una scusa e la prossima volta prometto di prepararmi per tempo! 
Ma passiamo all’argomento di oggi: una bella review! 
 Come ben sapete ho sempre avuto difficoltà nel trovare un fondotinta del mio colore, problema che generalmente con l’arrivo della stagione fredda si acuisce. Essendo l’autunno (finalmente!) alle porte, qualche tempo fa (evidentemente in anticipo) ho cominciato a documentarmi a riguardo, e a chi rivolgersi se non qualcuno che condivide il mio stesso problema?? La mitica AdoraBatbrat scrisse giusto a riguardo, citando il suo fondotinta d’elezione di FACEatelier. Incuriosita ho scritto al sito del marchio chiedendo maggiori informazioni e la gentilissima Ria, non solo ha risposto alle mie domande ma si è offerta di mandarmi dei campioni! Qualche tempo dopo mi sono arrivati dei campioni di Ultra Foundation in Porcelain #1 (il colore più chiaro) e di un aggiustatore di colore/illuminante ZeroMinus (bianco ottico usato per schiarire i fondotinta), più due campioni di Façade, un blush in crema/tinte per labbra in Arabesque (un rosso molto naturale) e in Chamaleon (un tono un po’ più fucsia). Le fotografie dei prodotti sulla mia mano sono in calce. Ho usato tutti i prodotti per qualche tempo e devo dire che complessivamente la mia opinione e’ positiva! Il fondotinta, con o senza lo ZeroMinus, ha una coprenza abbastanza ‘costruibile’, nel senso che sovrapponendo più strati di prodotto si può modularne la coprenza. E’ idratante e durevole (in una prova in ufficio, dove ho costantemente le mani in faccia dalla disperazione e’ durato 7 ore circa), l’unico contro che ho trovato è che nel caso di una pelle mista o tendente al grasso, necessita di essere fissata con una buona dose di cipria. Per quanto riguarda i blush devo dire che, sebbene io li preferisca molto pigmentati, questi prodotti sono estremamente facili da usare. Anche le ragazze più pigre, che vanno di fretta, o che semplicemente non sono capaci, con queste creme, dalla consistenza burrosa, quasi mousse, con due passate avranno un blush perfettamente sfumato. Come tinta per labbra sono bellissimi colori, ma un po’ poco durevoli. I due colori sono un passepartout, Arabesque e’ adatto alle pelli un po’ più dorate o con un sottotono giallo, mentre Chamaleon più a quelle con un sottotono rosate. 
Devo dire che questi prodotti potrebbero guadagnarsi un posto nel mio kit!
Li raccomando vivamente a chi ha la pelle sensibile e leggermente secca, in tutte le tonalità dalla più chiara alla più scura, l’assortimento è ottimo! 
Eccovi il link per comprare online: www.cocobeau.co.uk
Ringrazio ancora tantissimo Ria per i campioni e spero che voi ragazze vi troviate bene con questi prodotti come mi sono trovata bene io!

Iashy