Food

Red Velvet: un dolce cuore per tutti gli innamorati

Silvia Farioli
14 febbraio 2014

CookingUsa140214

 

Per celebrare degnamente San Valentino, ecco direttamente dall’America il dolce per tutti gli innamorati: la Red Velvet. Un dolce antico, nato agli inizi del ‘900 negli Stati Uniti, dove veniva servito nel ristorante The Waldorf Astoria Hotel. In origine il suo particolare colore – da cui deriva il nome del dolce stesso, era dato dalla reazione chimica tra il cacao e il latticello. Oggi, grazie ai coloranti alimentari, è possibile ottenere un colore ancora più acceso e marcato che ben si addice a celebrare la passione di tutti gli innamorati. Un dolce in sé semplice ma di grande impatto scenico. Ecco un bel regalo da dedicare alla persona amata! Buon San Valentino!

CookingUsa140214_1

Ingredienti per una Red Velvet da 10 persone:
Per la base
350g farina
250g zucchero
150g burro
3 uova
250g di latticello o yogurt bianco intero
15g cacao
10g di colorante rosso in gel
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
Pizzico di sale

Per la crema
230g burro
350g formaggio cremoso
450g zucchero a velo

CookingUsa140214_2

Tempo di preparazione: 45 minuti di preparazione + 45 minuti di cottura

Procedimento:
Per la base: lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e soffice; quindi unire un uovo alla volta, continuando a mescolare l’impasto. Aggiungere il colorante rosso e il latticello (o in alternativa lo yogurt bianco). Lavorare gli ingredienti fino a quando non saranno bene amalgamati; quindi incorporare la farina precedentemente setacciata con il cacao. A parte, in una ciotolina, miscelare il bicarbonato con l’aceto bianco: una volta amalgamati gli ingredienti, unire il composto all’impasto e mescolare bene. Imburrare una teglia rotonda, versare l’impasto e infornare a 180°C per circa 35 minuti. Una volta cotta, lasciate raffreddare bene la torta.
Per la crema: mescolare il burro morbido con il formaggio; aggiungere lo zucchero a velo e amalgamare bene. Lasciare riposare in frigorifero.
Per l’assemblaggio del dolce: ricavare un cuore da un cartoncino e posizionarlo sulla superficie della torta ben fredda, precedentemente privata della sua calotta; con un coltello a seghetto intagliare il dolce seguendo le linee del cartoncino in modo da ricavare un cuore; ricavare due strati e farcire con la crema al burro. Ricoprire anche la superficie del dolce con la farcia, quindi rivestire completamente la torta con le briciole ricavate dagli scarti tenuti precedentemente da parte.

Silvia Farioli

CookingUsa140214_3

Silvia Farioli, 27 anni e una passione sfrenata per la pasticceria. Dopo 5 lunghi anni di studi e una laurea in Comunicazione e Organizzazione di eventi, la luce: l’approdo all’Alma – la scuola internazionale di cucina italiana. 7 mesi tra bignè, sfoglie e tartellette, che le hanno conferito il titolo di “Pasticcere professionista”. Curiosa e golosa, è alla continua ricerca di nuovi gusti e sapori con un occhio sempre rivolto alle tendenze della cucina americana.

CookingUsa140214_4


Potrebbe interessarti anche