News

Regolamento Made In, martedì in aula a Bruxelles

staff
15 dicembre 2012

La Commissione Commercio Internazionale del PE ha accolto la richiesta del relatore della proposta di regolamento “Made In”, on. Cristiana Muscardini, che, con i colleghi Susta e Rinaldi, ha chiesto di portare al voto martedì prossimo a Bruxelles due interrogazioni orali, una al Consiglio ed una alla Commissione, che ripropongono il problema dopo che la Commissione europea ha ritirato dal suo programma di lavoro per il 2013, nonostante l’ampio consenso del Parlamento stesso, la proposta di Regolamento per l’indicazione obbligatoria della denominazione di origine dei prodotti Extra UE. “Se le interrogazioni avranno martedì il voto favorevole della Commissione Commercio Internazionale, a gennaio si interrogherà Consiglio e Commissione in Aula a Strasburgo dove cercheremo di impedire che continui la discriminazioni dei consumatori e delle imprese manifatturiere europee rispetto a quelle dei paesi nostri partner e competitori commerciali. Affiancheremo le interrogazioni con una proposta di risoluzione a nome dei Gruppi politici affinché venga data un’alternativa normativa al Parlamento e ai cittadini europei” – ha dichiarato la Vicepresidente della Commissione Commercio Internazionale al PE, on. Cristiana Muscardini.


Potrebbe interessarti anche