Food

Ricetta della Settimana: Intreccio di sogliola e salmone

staff
30 giugno 2012

Ingredienti per 2 persone:
130gr di sogliola
130gr di salmone
120 gr di zucchine
80 gr di pomodorini ciliegia
3 gr di zenzero
Olio d’oliva extra vergine

 

Tempo di preparazione: 15 minuti

 

Procedimento:
Come prima cosa, preparare l’intreccio ricavando rispettivamente quattro filetti di sogliola e quattro  filetti di salmone. Distendere i filetti di sogliola in verticale e alternare in orizzontale i filetti di salmone, uno sopra e uno sotto. Dopo aver scaldato il forno a 180°gradi, infornare l’intreccio in una pirofila. A dieci minuti dalla cottura, aggiungere dell’olio e un pizzico di sale.
Nel frattempo, tagliare le zucchine a bastoncino e lasciarle marinare con dello zenzero grattugiato, un po’ d’olio e del sale. Fare la stessa cosa con i pomodorini, tagliandoli a croce.
Una volta cotto l’intreccio, posizionarlo al centro del piatto e guarnire con i pomodorini e le zucchine.

 

Nota dello Chef, Massimo Livan:
Questa ricetta, molto light, è perfetta per l’estate. Lo zenzero inoltre va a esaltare il sapore del pesce, mentre le zucchine croccanti e i pomodorini donano un gradevolissimo senso di freschezza al piatto. Infine, la presentazione, che ricorda la trama di una cesta di vimini, lascerà a bocca aperta tutti i vostri ospiti per originalità e fantasia.

 

Vino consigliato dallo Chef:
Lo Chef consiglia di accompagnare questo straordinario piatto a base di pesce con un Terre Alte, Livio Felluga, un vino bianco friulano elegante e ricco, dagli intensi profumi fruttati e floreali.

 

Giorgia Assensi

 

La ricetta è stata suggerita da Massimo Livan, chef dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant del Centurion Palace di Venezia, hotel cinque stelle della Sina Hotels, gioiello contemporaneo di bellezza capace di regalare ai suoi ospiti emozioni indimenticabili grazie al sorprendente contrasto tra lo stile gotico veneziano della facciata e gli interni dal design deciso. Il Centurion Palace Hotel, situato accanto alla Basilica di Santa Maria della Salute, con accesso diretto sul Canal Grande, fa parte dell’esclusivo “Small Luxury Hotels of the World”. Il Ristorante Antinoo’s, recentemente premiato dalla Guida Michelin con quattro forchette rosse, propone piatti creati con cura e attenzione. Lo stile contemporaneo e ricercato dello chef Massimo Livan trae infatti ispirazione dall’arte, dalla storia, dalla pittura e da una città d’inesauribile fascino come Venezia. La sua cucina è creativa, leggera, colorata, e prevalentemente mediterranea. Tra le precedenti esperienze di Livan troviamo il Gran Caffè Quadri, l’Hotel The Westin Europa e Regina (Gruppo Starwood) e Villa San Carlo Borromeo.


Potrebbe interessarti anche