Food

Ricetta semplificata: anelli di calamaro al profumo Thai

staff
15 dicembre 2012

Per permettere a tutti di apprezzare il tocco creativo dei calamari di Mama Shelter senza andare a Marsiglia, gli chef hanno pensato di sostituire le preparazioni più lunghe e complesse ricorrendo a prodotti pronti disponibili anche al supermercato. Non dovendo pulire i calamari e fare la maionese, preparare questa ricetta sarà veramente semplice!

Ingredienti per 6 persone:
Per la frittura: 1,200kg di anelli di calamari in pastella
Per la salsa tartara: 2 vasetti di maionese, 2 cucchiai di senape, 8 cetriolini sotto aceto, 2 cucchiai di capperi tritati, ½ scalogno tritato, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
Per la base Thai: 1 radice di galanga, 50g di zenzero tritato, 1 mazzetto di citronella, 1 scalogno, ½ litro brodo di pollo, sale

Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Procedimento:
Per la base thai, dorare in una padella lo zenzero e la radice di galagal tritata assieme allo scalogno e alla citronella. Aggiungere il brodo di pollo e far ridurre di un terzo. Spegnere e conservare in frigorifero.
Per la salsa tartara, aggiungere alla maionese la senape, i cetriolini tritati, i capperi, lo scalogno e il prezzemolo. Aggiungere alla salsa tartara la base thai fatta raffreddare in frigorifero.
Friggere gli anelli di calamaro nell’olio caldo (170 °C). Scolarli sulla carta assorbente e servirli con la salsa di accompagnamento.

Simona Micheletto Castelli

La ricetta semplificata è stata suggerita dagli chef Alain Senderens e Jerome Banctel del ristorante dell’Hotel Mama Shelter di Marsiglia.
Illustrazione di Barbara Monacelli, straordinaria fashion-designer e talentuosa pittrice. Barbara, dopo essersi diplomata all’Accademia di Costume e di Moda di Roma, ha intrapreso una serie di brillanti collaborazioni, tra le quali spiccano Pino Lancetti, Les Copains, Egon von Furstenberg. Di seguito, il suo sito ufficiale: www.behance.net/BarbaraM


Potrebbe interessarti anche