Ricette

Ricette facilissime da provare subito: c’è speranza anche per i negati in cucina

Virginia Francesca Grassi
24 aprile 2017

 

C’è chi ce l’ha nel sangue. Chi sembra nato per impastare e spadellare, soffriggere e infornare. Et voilà, con quattro ingredienti, qualche spezia e un po’ di originalità la cena è in tavola. Applausi!

E poi ci siamo noi. Quelli che appena guardiamo il wok sull’ultima mensola della cucina ci manca poco che esploda. Quelli che l’uovo alla coque è una grande conquista e che quando sentiamo parlare di potage pensiamo all’ultima volta in cui siamo andati dal parrucchiere.

Per noi, cari nemici dei fornelli, disperazione di nonne e zie sovrane indiscusse dell’arte culinaria, arriva in libreria per i tipi di Lilt Edizioni, Assolutamente negati, ricette facilissime per chi detesta cucinare, a cura di Valeria Arnaldi.

Un prontuario di 100 ricette, gustose, veloci e facili, o meglio difficili da sbagliare. Insomma, a prova di dummies. Perché nell’era 3.0 il tempo è un bene prezioso e ,se odi cucinare, allora è meglio dedicarsi a qualcosa di più interessante. Non diventerete Cracco, certo, ma qualcosa di pronto in tavola ci sarà. E, guarda un po’, sarà anche ottimo.

Dal finger food alla cheesecake, passando per torte salate e qualche piatto fusion: sfogliate la gallery e mettervi ai fornelli!

Assolutamente negati, ricette facilissime per chi detesta cucinare, a cura di Valeria Arnaldi, Lilt Edizioni, pp. 189.


Potrebbe interessarti anche