Gossip

Rihanna-Chris Brown, qualcuno si oppone alla reunion

staff
12 marzo 2012

“Rihanna sta prendendo una brutta strada, in molti siamo preoccupati per lei”. Le parole di don Vibert Lowe, parroco della famiglia della pop star barbadiana, fanno eco a quelle di molte altre persone, sorprese dal ritorno di fiamma tra Rihanna e l’ex fidanzato Chris Brown. L’8 febbraio 2009 infatti, alla vigilia dei Grammy Awards, il cantante statunitense fu arrestato con l’accusa di aver aggredito l’ex fidanzata, la quale fu ricoverata in ospedale con lividi su entrambi i lati del viso, morsi su un braccio e un labbro rotto.

Ora, stando alle indiscrezioni dei principali siti di gossip americani, l’impensabile reunion. “Dopo tutto quello che le ha fatto, avrei detto a Rihanna di stare alla larga da lui – ha aggiunto Lowe al Sun -. Brown non ha un’influenza positiva su di lei”. Come se non bastasse, su Twitter la cantante di “Good Girl Gone Bad” ha postato messaggi ambigui riguardo il consumo di droga. “I giovani la vedono come un mito e lei non sta dando un buon esempio – ha concluso il parroco -. Prego perché possa abbandonare queste cattive abitudini”.

Il tabloid inglese riporta pure l’opinione di Phil Bloch, uno stylist di Hollywood che ha frequentato Rihanna e Brown per alcuni anni: “Sono stato ad un suo concerto e sono rimasto sconvolto da ciò che ho visto – ha dichiarato Bloch -. Lei non ha idea di come gestire il livello di fama che ha raggiunto. Deve calmarsi e comportarsi in altro modo. E’ una ragazza molto bella e con tanto talento, ma se continua così finirà in situazioni pericolose.

 

Fonte: TMNews


Potrebbe interessarti anche