A modo mio Ricette

Riso Venere ai due salmone con aneto

Raffaella Mattioli
15 luglio 2016

20160704_175409

Un’altra idea facile e veloce per differenziare il solito riso freddo estivo, fra l’esotico e il nordico.
Un piatto fresco dai sapori e profumi decisi.

Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di riso venere
200 gr. di filetto di salmone affumicato
200 gr. di filetto di salmone fresco
1 piccolo scalogno
Brodo vegetale
il succo di un limone e la sua scorza
salsa teriyaki
olio evo, sale q.b.

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Procedimento:
Preparate il brodo vegetale (acqua fredda, carota, sedano, cipolla) e, una volta pronto, filtratelo, tenendone da parte una tazza. Portate poi a bollore il restante e fatevi cuocere il riso venere.
Nel frattempo in una padella cuocete con un filo di olio i filetti di salmone fresco, salate leggermente e lasciate che il salmone rimanga appena rosato. Prima di spegnere il fuoco irrorate con un cucchiaio di salsa teriyaki.
Tagliate finemente lo scalogno, fatelo imbiondire in una pentola con dell’olio, quindi aggiungete il riso venere scolato, il brodo che avrete tenuto da parte e fate cuocere per pochi minuti.
Fuori dal fuoco aggiungete al riso il salmone cotto che avrete sbriciolato e quello affumicato che avrete tagliato a dadini.
Fate raffreddare e decorate con un trito di aneto.

Vino consigliato:
Un vino bianco che mi piace moltissimo: il Sauvignon Blanc di Lis Neris “Picol”
Dal colore giallo paglierino chiaro, il gusto vellutato fresco e leggermente fruttato.


Potrebbe interessarti anche