Bettina in cucina Ricette

Risotto con scorzonera e rosmarino

Bettina Balzani
21 maggio 2016

20160330_131432

Questa ricetta è ottima sia a pranzo che a cena perchè il riso è un alimento altamente digeribile, privo di glutine, che contiene molto potassio e poco sodio, mentre la scorzonera è un ortaggio poco calorico, ricco di fibre, calcio, ferro e vitamine A, C, E. Riso e scorzonera formano un’unione gustosa e salutare.
La scorzonera è un ortaggio nobile dal sapore delicato e nocciolato. Questa radice viene chiamata anche “asparago invernale” e si adatta sia a piatti semplici che elaborati. È spesso utilizzata come contorno ma è ottima anche nei risotti o nel sugo per la pasta.

Ingredienti x 2 persone:
180 gr riso carnaroli
300 gr di scorzonera
1 cipolla bianca
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
½ bicchiere di vino bianco
brodo di verdura q.b.
2 rametti di rosmarino + 2 cimette
olio extra vergine di oliva, sale e pepe q.b.

Tempo di preparazione:  40 minuti

Preparazione:
Lavate la scorzonera dalla terra. Pelate le radici ed immergetele in una ciotola riempita con acqua fredda ed il succo di mezzo limone. Utilizzate i guanti perchè le radici appena pelate rilasciano un liquido viscoso e appiccicoso tipo resina.
Mettete il brodo sul fuoco e aggiungete i rami di rosmarino. Portate il brodo a bollore e tenetelo sempre caldo e pronto da aggiungere al risotto.
Sbucciate la cipolla e tritatela finemente, tagliate la scorzonera a rondelle di un paio di centimetri.
Mettete in una casseruola a fondo spesso 2 cucchiaio di olio e la cipolla, dopo 2 minuti aggiungete la scorzonera.
Unite il riso e tostatelo per qualche minuto aggiungendo due pizzichi di sale.
Da adesso partono i 18 minuti per la cottura del riso: controllate il tempo!
Sfumate con il vino e, quando è evaporato, continuate a cucinare aggiungendo poco alla volta il brodo caldo. Quando sono passati 18 minuti spegnete il fuoco.
Aggiungete il parmigiano, 2 cucchiai di olio, mezzo mestolo di brodo e mantecate il riso mescolandolo energicamente per creare una bella cremina.
Servite il riso aggiungendo in ogni piatto un filo di olio a crudo ed una cimetta di rosmarino.

Un’idea in più:
Per rendere il piatto più saporito potete aggiungere un pezzetto di taleggio al momento della mantecatura e potete decorare il piatto con il rosmarino tritato finemente.

 


Potrebbe interessarti anche